/ Cronaca

Cronaca | 08 luglio 2020, 12:06

A Spinetta l'ultimo saluto ad Alessandro Invernizzi, l'imprenditore con il sogno della felicità

Tanti i colleghi e gli amici che hanno voluto essere presenti per dire addio ad un imprenditore lungimirante e rivoluzionario, l'artefice della rinascita dell'Acqua Lurisia

A Spinetta l'ultimo saluto ad Alessandro Invernizzi, l'imprenditore con il sogno della felicità

Imprenditori, dipendenti, amici. In tanti, stamattina a Spinetta, frazione di Cuneo, hanno voluto dare l'addio ad Alessandro Invernizzi, l'imprenditore di origini milanesi che ha saputo ridare vita all'Acqua Lurisia, lanciando il brand a livello internazionale.

Invernizzi è morto venerdì sera a 49 anni. Era malato da 11, di leucemia. Negli anni si era saputo far apprezzare da tutti, diventando, con il suo carisma e con il suo "sogno della felicità", un esempio per tanti.

"Al Signore affidiamo Alessandro, che ha lottato e sofferto ma non ha mai perso il sogno sella felicità. Il suo blog ha dato speranza a tanti. E' stato un imprenditore lungimirante e innovativo, ha inventato prodotti e mantenuto e creato posti di lavoro in decenni di crisi", ha detto nella sua omelia don Eraldo Serra.

"Sei stato il capitano di una squadra unica, un leader, non un capo. Le persone erano la cosa più importante della tua azienda. Ci allenavi ad essere felici", ha detto il sindaco di Roccaforte Mondovì Paolo Bongiovanni.

Poi, ancora, ha preso la parola un parente, che ha ripetuto più volte una frase che era un mantra per Invernizzi: "Grazie vita, ti amo vita!". E poi l'ammissione: "Non so se ce la faremo senza di te. Siamo vuoti e persi, privi di qualcosa che tu sapevi darci quando ci parlavi. Grazie Ale. Un pensiero ai tuoi figli, che hanno avuto la fortuna di avere te come padre, anche se per poco, perché resteranno i tuoi insegnamenti preziosi".

Un dolce ricordo anche da parte di Yara, la ex moglie, che ha detto: "Al di là delle vicende personali, lui è stato la mia famiglia". Al termine della funzione un lungo applauso in chiesa e fuori, in piazza, da dove è stato possibile seguire il funerale tramite un maxi schermo. 

Le ceneri dell'imprenditore riposeranno ad Abbiategrasso, suo luogo di nascita.

Barbara Simonelli

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium