/ Attualità

Attualità | 22 luglio 2020, 18:20

Cinedehors raddoppia l’offerta cinematografica a Fossano: 4 appuntamenti alla bocciofila Autonomi

Si parte lunedì 27 luglio con “Domani è un altro giorno”. Ingresso a offerta libera fino a esaurimento posti

Cinedehors raddoppia l’offerta cinematografica a Fossano: 4 appuntamenti alla bocciofila Autonomi

Raddoppia il cinema estivo a Fossano con la proposta di Cinedehors organizzati in collaborazione con la bocciofila Autonomi e il Pappatacho’s Blues Bar che ne gestisce il circolo.

Quattro serate che si andranno a sommare a quelle proposte, sempre in collaborazione con Cinedehors, in piazza Castello dalla Consulta Giovani i cui appuntamenti stanno raccogliendo un buon livello di partecipazione.

Le proiezioni inizieranno lunedì 27 luglio alle ore 21 con “Domani è un altro giorno”, film del 2019 di Simone Spada con Valerio Mastrandrea, Marco Giallini, Anna Ferzetti, Andrea Arcangeli e Jessica Cressy, remake del film argentino Truman, racconta una toccante storia di amicizia tra Giuliano e Tommaso che affrontano insieme quattro giornate insieme alla luce della malattia di Giuliano. Il film ha ottenuto 2 candidature ai Nastri d’Argento e 1 al David di Donatello.

Il secondo appuntamento sarà il 10 agosto con “Lontano lontano”, film del 2019 di Gianni Di Gregorio con Ennio Fantastichini, Giorgio Colangeli, Gianni Di Gregorio, Daphne Scoccia e Salih Saadin Khalid candidato a 2 Nastri d’argento. Narra le vicende di tre uomini decisi a cambiare vita abbandonando tutto per trasferirsi all’estero. Andrà tutto come sognavano?

La terza serata sarà in compagnia di “Il mio capolavoro”, film del 2018 di Gastòn Duprat con Guillermo Francella, Luis Brandoni, Raùl Arévalo, Andrea Frigerio e Marìa Soldi che racconta la vicenda di un gallerista che riuscirà a fare un accordo con un investitore per rilanciare la carriera di un grande pittore.

L’ultima serata si terrà il 7 settembre con la proiezione di “Zarafa” film di animazione del 2012 di Rémi Bezancon e  Jean-Cristophe Lie, la storia della prima giraffa ad essere sbarcata in Francia come dono del pascià egiziano per il re francese. Il film ha ottenuto 1 candidatura ai Cesar.

Agata Pagani

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium