/ Attualità

Attualità | 24 settembre 2020, 20:18

“Agenti e Rappresentanti di Commercio, una categoria dimenticata”

Galante: “l’anticipo del Firr, risorsa della categoria da sbloccare subito”

“Agenti e Rappresentanti di Commercio, una categoria dimenticata”

Continua il momento difficile anche per la categoria degli Agenti e Rappresentanti di Commercio. Alberto Petranzan, presidente nazionale di Fnaarc-Confcommercio, il principale sindacato nazionale della Categoria e coordinatore della coalizione Enasarco del futuro, simbolo unitario per gli agenti e le imprese chiamati a votare il nuovo governo di Enasarco  dal 24 settembre al 7 ottobre, da tempo ha scritto al Ministro Nunzia Catalfo per sollecitare l’autorizzazione all’erogazione dell’anticipo Firr (Fondo di Indennità Fine Rapporto) agli iscritti Enasarco, pari a 450 milioni di euro. Inoltre ha sottolineato che molti, a causa dell'impossibilità di dimostrare il calo del fatturato causato dal differimento del pagamento delle provvigioni, non hanno avuto la possibilità di accedere al contributo dei mille euro a fondo perduto.

"Siamo stati tra i professionisti più colpiti dall'emergenza Covid 19 – spiega Arcangelo Galante, presidente del Sindacato Agenti e Rappresentanti di Commercio Fnaarc-Confcommercio-Imprese per l’Italia-della provincia di Cuneo - rimettendoci in prima persona“.

“È necessario – precisa Galante - che questa misura di supporto, costituita da nostre risorse, venga messa a disposizione immediatamente per far fronte al calo del fatturato", in quanto la nostra Categoria è stata ferocemente impattata dall'emergenza Covid-19 e dimenticata dalla politica: per il blocco forzato nel periodo del lockdown, per la contrazione dei consumi e per la loro migrazione verso il commercio elettronico, per l'impossibilità di ricorrere alla cassa integrazione".

Le Elezioni Enasarco 2020 – aggiunge Arcangelo Galante – che si terranno online dal 24 settembre al 7 ottobre sono un appuntamento estremamente importante per l’intera Categoria, per affermare il ruolo centrale dell’Agente all’interno della Fondazione Enasarco, creata principalmente per l’erogazione della pensione dell’agente e che oggi attira l’attenzione di entità associative lontane dal nostro mondo; a questo proposito, presso le Ascom territoriali di Confcommercio sono in programma delle riunioni con gli Agenti e Rappresentanti di Commercio per illustrare la proposta elettorale della lista n. 3 Enasarco del futuro”.

“Siamo al fianco – interviene Luca Chiapella, presidente di Confcommercio-Imprese per l’Italia-della provincia di Cuneo – degli Agenti e Rappresenti di Commercio, una categoria molto importante di Confcommercio, ma purtroppo troppo spesso dimenticata dalla Politica”.

“Porremo in essere
– conclude Chiapella – tutte azioni necessarie perché a livello centrale si sblocchi questa situazione a dir poco paradossale”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium