/ Attualità

Attualità | 28 novembre 2020, 08:01

Bra, mercato ridotto e mezzo deserto nell’ultimo venerdì di lockdown da zona rossa

Pochi tra i banchi di solo alimentari in piazza Carlo Alberto. Lo scatto è destinato a diventare storico

Pochi banchi e avventori ieri al mercato di piazza Carlo Alberto a Bra

Pochi banchi e avventori ieri al mercato di piazza Carlo Alberto a Bra

Da domani, 29 novembre, il Piemonte non sarà più zona rossa, ma nessuno a Bra si dimenticherà l’ultimo mercato settimanale di venerdì 27 novembre, ridotto e... mezzo deserto.

Se il primo lockdown era una novità in fatto di restrizioni, il secondo è stato un’altra bella botta. Solo una decina di banchi del settore alimentare e ortofrutta in piazza Carlo Alberto e scarsa affluenza per un appuntamento che, al netto del Coronavirus, richiama tantissime persone.

Ma piangersi addosso non è da queste parti. Gli esercenti presenti hanno garantito il rispetto di tutte le disposizioni anti-contagio. “Ovvio che il Covid è tristemente nei pensieri di tutti, ma cerchiamo di essere positivi e guardare avanti con fiducia”, dice la signora Testa, mentre serve ai clienti i polli allo spiedo del suo banco di girarrosto.

Per fortuna, niente come il buon cibo è in grado di svoltare l’umore, persino in questo sciagurato 2020, che non smette di stupirci e sempre in negativo.

Silvia Gullino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium