/ Attualità

Attualità | 08 dicembre 2020, 09:12

Graglia: "Pieno sostegno per favorire i ricongiungimenti familiari nei piccoli comuni delle vallate piemontesi"

Il vicepresidente del Consiglio Regionale Franco Graglia approva l'iniziativa del governatore Alberto Cirio che ha inviato ieri una missiva al premier Giuseppe Conte

Graglia: "Pieno sostegno per favorire i ricongiungimenti familiari nei piccoli comuni delle vallate piemontesi"

GRAGLIA (FI): PIENO SOSTEGNO ALLA LETTERA INVIATA DAL Presidente Cirio AL PREMIER PER FAVORIRE I RICONGIUNGIMENTI FAMILIARI NEI PICCOLI COMUNI DELLE VALLATE PIEMONTESI

“Al presidente Alberto Cirio va il mio pieno sostegno per la lettera/appello che ha inviato al premier Conte insieme con le Associazioni degli Enti Locali del territorio piemontese (Anci, Anpci, Uncem, Upi e Ali) chiedendo una revisione delle restrizioni per il 25/26 dicembre e 1 gennaio. E’ evidente che in Piemonte dove l’88% dei Comuni è sotto i 5mila abitanti le regole fino ad oggi adottate sono eccessivamente penalizzanti rispetto al diritto al ricongiungimento familiare nel periodo natalizio. Sono convinto che sia necessario un supplemento di riflessione, improntata sul buonsenso, da parte del Governo per tenere in conto le peculiarità di ogni singolo territorio: i confini amministrativi spesso dividono borgate rischiamo quindi veramente di allontanare dai propri affetti le persone dopo mesi di grandi sacrifici. Confido che il premier Conte possa raccogliere l’appello lanciato improntando ad un senso di umanità le sue scelte. Abbiamo chiesto molti sacrifici alla popolazione promettendo che avrebbero potuto goderne nelle feste natalizie. Confido che questa promessa venga mantenuta in particolare in quelle zone più marginali dove c’è un frazionamento in una miriade di Comuni che veramente diventa un ostacolo alle feste in famiglia”
.

Ad affermarlo In una nota il vicepresidente del Consiglio Regionale Franco Graglia.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium