/ Attualità

Attualità | 07 gennaio 2021, 14:45

Grande successo del nuovo romanzo di Gian Maria Aliberti Gerbotto

Il giallo ha come protagonista il banchiere Beppe Ghisolfi, nel ruolo della vittima

L'autore Gian Maria Aliberti Gerbotto con Beppe Ghisolfi

L'autore Gian Maria Aliberti Gerbotto con Beppe Ghisolfi

Nei giorni delle feste ha riscosso grande successo, il nuovo romanzo di Gian Maria Aliberti Gerbotto: “La piena assassina”, un giallo ispirato al tema sempre più pressante dell'emergenza climatica.

Un violento nubifragio provoca l'esondazione di un fiume in pieno centro Saluzzo, sul luogo della catastrofe viene ritrovato il cadavere di un banchiere: Beppe Ghisolfi, personaggio noto dei giorni nostri, assolutamente vivo e vegeto, ma che con ironia si è prestato alla farsa romanzesca di Aliberti, come la “vittima” stessa spiega ironicamente nell'Introduzione che apre il libro.

Il romanzo diventa anche una sorta di biografia indiscreta del banchiere che si dipana sotto la traccia del giallo, partendo dai tempi della nascita nella piccola frazione cuneese, sino ai successi bancari internazionali dei giorni nostri.

Ma il professore, che tutti ricordiamo come anchorman di Telecupole non è l'unico personaggio reale a comparire ed essere coinvolto nella nuova fatica letteraria del 48enne giornalista saluzzese, ormai anche celebre personaggio televisivo perché per tre anni impegnato nei programmi della notte di Gigi Marzullo. Come ci ha abituato Aliberti in tutti i suoi romanzi, continua la carrellata di personaggi della provincia Granda che l’autore si è divertito a disseminare anche lungo questa storia, coinvolgendoli nella trama, tutti citati con i loro veri nomi e ruoli sociali nella vita reale.

Molti sono i volti noti e meno noti di Saluzzo, Cuneo, Alba, Limone, alcuni dei luoghi in cui si svolgono le scene del giallo...

Ma non manca anche la Liguria: alcune scene sono ambientate a Sanremo, Ventimiglia e Ospedaletti.

Con lo scrittore piemontese il noir si trasforma in una sorta di eccezionale guida social-turistica romanzata” ha scritto Antonio Bozzo del Corriere della Sera sul dorso di copertina.

Mi sembra azzeccata e originale la scelta di Aliberti Gerbotto di ambientare il suo giallo nell’ambito di un’alluvione. Del resto le alluvioni conseguenti a forti nubifragi non sono eventi naturali improbabili, e ogni anno in Italia se ne verificano almeno un centinaio sempre più distruttivi, proprio come avviene in questo romanzo” si legge invece nella prefazione del meteorologo colonnello Giuliacci, il signor “Buonaseeeera” che tutti ricordiamo alle previsioni del tempo di Canale 5 e poi La 7.

Aliberti ha già all'attivo una decina di libri, spesso dedicati al mondo dei vip e pubblicati da case editrici del calibro di Piemme e Mondadori, o distribuiti da Rizzoli e De Agostini, nonché sei romanzi gialli.

"La piena assassina" è in vendita in libreria al prezzo di 16 euro, ma anche on line su Amazon e il sito internet della Mondadori.

Acquistalo adesso: https://www.amazon.it/piena-assassina-Giovanni-Aliberti-Gerbotto/dp/B08P4PMWZ4/ref=sr_1_3?dchild=1&qid=1607354009&refinements=p_27%3AGiovanni+Aliberti&s=books&sr=1-3

LA PIENA ASSASSINA” (romanzo – giallo)

BB Europa edizioni

di Gian Maria Aliberti Gerbotto – Prefazione del Colonnello Mario Giuliacci

pag. 176 - 16 euro

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium