/ Attualità

Attualità | 20 gennaio 2021, 15:05

4,7 milioni di euro per mettere in sicurezza la collina che franò sull'Alberghiero di Mondovì

I lavori riguardano il versante nord ovest. I soldi rientrano nei finanziamenti previsti dallo stralcio 2020 del Piano nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico

4,7 milioni di euro per mettere in sicurezza la collina che franò sull'Alberghiero di Mondovì

Anche il governo dice sì ai lavori per la messa in sicurezza della collina di Mondovì Piazza. In questi giorni è arrivata, infatti, l'approvazione che permette di finanziare i cantieri relativi ad interventi di messa in sicurezza e tutela ambientale.

Nove gli interventi in Piemonte, per un totale di 29,559 i milioni di euro, previsti dallo stralcio 2020 del Piano nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico (Piano stralcio, Dl 76/2020). Uno di questi interventi riguarda la città di Mondovì e la messa in sicurezza della collina del rione Piazza, assoggettata nel 2017 da una frana che colpì l'istituto Alberghiero e la palestra di Mezzavia.

L'intervento che riguarda soprattutto il versante nord-ovest, quindi l'area che va dall'ex ospedale Santa Croce alla zona dei licei e dell'alberghiero e richiederà un contributo di 4,7 milioni di euro. Lo scorso ottobre la Giunta regionale aveva già approvato il provvedimento. Si tratta, come aveva dichiarato l'assessore Robaldo negli scorsi mesi, "dell'investimento più importante per il futuro della nostra città, insieme ala realizzazione del 'Regina Montis Regalis' e della tangenziale".

 

AP

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium