/ Attualità

Attualità | 04 marzo 2021, 17:02

7.785 ore di intervento e 18.630 chilometri percorsi: l'anno del Covid per la squadra Aib e Protezione civile di Borgo

Fabio Armando lascia la presidenza dopo 19 anni: “Siamo 90 volontari. Tanti sono i giovani. Significa che abbiamo creato un ambiente familiare dove è facile integrarsi. Fare il volontario Aib vuol dire mettersi a disposizione degli altri e del tuo territorio”. Sabato 20 marzo le elezioni per il rinnovo del direttivo

Fabio Armando e Piero Cavallera, presidente e vice Aib di Borgo San Dalmazzo

Fabio Armando e Piero Cavallera, presidente e vice Aib di Borgo San Dalmazzo

 

7.785 ore di intervento e 18.630 chilometri percorsi con otto mezzi nel 2020. Sono i numeri della squadra Aib e Protezione civile di Borgo San Dalmazzo.

“L'anno appena trascorso è stato complesso – racconta il presidente facente funzione Fabio Armando -. Si tratta dei dati più alti degli ultimi quattro anni, con tanti interventi per Covid e 15 giorni di presenza costante a Limone Piemonte per l'alluvione dello scorso ottobre”.

Nello specifico sono stati eseguiti 67 interventi per emergenza Covid con un impegno di 2.947. Si è iniziato a marzo 2020 con le comunicazioni delle prime ordinanze a negozianti e popolazione, poi la consegna di mascherine, di spesa viveri e medicinali alle famiglie in isolamento, la consegna dei sacchi della raccolta differenziata, di tamponi alle Rsa e dei buoni spesa del Consorzio.

12 invece sono stati gli interventi per l'emergenza alluvionale di Limone con 1.962 ore.

19 gli incendi boschivi che hanno impegnato i volontari per 385 ore.

375 ore di servizio USD (Unità di supporto decisionale), 375 ore di manutenzione sede e attrezzature, 366 ore di prevenzione e pulizia sentieri; 199 ore di interventi di pubblica utilità; 122 ore di interventi di protezione civile; 109 ore di pattugliamento e assistenza spettacoli pirotecnici; 73 ore di esercitazioni provinciali, regionali e di squadra; 60 ore di assistenza a manifestazioni; 20 ore di assistenza all'Auditorium – Palazzo Bertello.

Un progetto molto importante è quello della legna per famiglie bisognose che ha impegnato i volontari per ben 263 ore. L'ultimo intervento alla caserma Mario Fiore di Borgo con il taglio di alberi invasivi e pericolanti, segnalati dall'amministrazione. Ogni anno vengono raccolti circa 250 quintali di legna che poi vengono consegnati ai nuclei meno abbienti. Un modo per mettere in sicurezza, tenere puliti boschi e paesi, e aiutare la collettività.

La Squadra opera dal 1994 su territorio di Borgo San Dalmazzo e le sue valli. Prima di tale data i volontari intervenivano come Gruppo Comunale nato nel 1988 ed ancor prima senza un volontariato strutturato.

Oggi i volontari sono ben 90 e tanti sono i giovani. “Nella fascia 17-25 anni abbiamo oltre una ventina di ragazzi – spiega Fabio Armando. Questa è una bella soddisfazione. Significa che abbiamo creato un ambiente familiare dove è facile integrarsi. Fare il volontario Aib vuol dire mettersi a disposizione degli altri e del tuo territorio”.

Fabio Armando è stato presidente della squadra Aib e capogruppo di Protezione civile per ben 19 anni: “Dagli inizi è tutto cambiato. Allora avevamo attrezzatura e mezzi ridotti. Oggi siamo cresciuti come gruppo e come numeri. Lascio una situazione positiva, sia a livello di cassa che come convenzioni”.

“Anche la comunicazione dell'emergenza è molto cambiata - spiega il vice Piero Cavallera -. Usiamo i social, postiamo le foto dei nostri interventi per far vedere alla gente che cosa facciamo. Per questo molti giovani si avvicinano al nostro mondo”.

Entrambi non potranno più ricandidarsi nel direttivo, ma rimarranno volontari nel ruolo di co-Aib per la gestione superiore di incendi boschivi ed emergenza.

Sabato 20 marzo si terranno le elezioni per il rinnovo delle cariche. Sono già 14 i candidati: Flavio Basso, Mario Bignami, Aldo Calvo, Simone Fantino, Martina Ghibaudo, Marco Giordano, Yuri Giraudo, Matteo Mattio, Davide Oberto, Davide Parola, Sergio Pirone, Sergio Sasa, Daniele Tallone e Daniele Tangari.

cristina mazzariello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium