/ Attualità

Attualità | 05 aprile 2021, 16:18

Concluse a Bene Vagienna le vaccinazioni agli ultra 80enni

L’esclamazione di alcuni:”peccato sia già finita, ho incontrato degli amici che non vedevo da moltissimo tempo”

Concluse a Bene Vagienna le vaccinazioni agli ultra 80enni

In totale sono stati 166 i benesi over80 che hanno ricevuto  la seconda dose del vaccino Pfizer, 4 dei quali sono stati inoculati a domicilio. Come da prassi ormai collaudata, le somministrazioni avvenivano in un solo giorno presso il Palazzetto dello sport di via Rimembranza nel quale sono stati allestiti 3 ambulatori. I dipendenti comunali, la protezione civile, i vigili del fuoco e tutti gli altri volontari hanno regolato l’accesso al palazzetto ed il percorso di vaccinazione. L’iniziativa è andata avanti regolarmente per tutta la giornata senza nessun disguido rispettando pienamente le tempistiche programmate.

Questa grande efficienza è stata possibile grazie alla collaborazione tra l’amministrazione guidata da Claudio Ambrogio e la dottoressa Gloria Chiozza.  Alcuni degli anziani, all’uscita del palazzetto hanno esclamato:”Che peccato sia già finita, ci siamo persino divertiti. Ho incontrato degli amici che non vedevo da moltissimo tempo”

A Bene Vagienna è stato presente anche il presidente della regione Alberto Cirio il quale ha annunciato che, a breve, si avranno a disposizione 30mila dosi di vaccino al giorno che permetteranno di accelerare ulteriormente il processo vaccinale.

"Abbiamo a cuore la salute dei cittadini benesi: Ringraziamo L’Asl ed i medici di base, in particolare il dottor Nazzareno Grechi ed il dottor Giovanni Palmieri , che hanno creduto nell’iniziativa - a commentato il dottor Claudio Ambrogio-. Tutti i dipendenti del Comune sono stati molto disponibili: si sono impegnati per l’organizzazione di questa giornata come volontari, al di fuori del loro orario di lavoro e perfino di sera. Abbiamo chiesto ai medici di base di Bene Vagienna e Fossano il nome dei benesi over 80 che avevano richiesto di essere vaccinati. Abbiamo escluso quelli che erano già stati vaccinati ed abbiamo contattato tutti gli altri. Abbiamo portato a casa di ciascuno di loro un invito a presentarsi nella giornata di oggi, in modo tale che fossero tutti presenti”

Per la riuscita del processo, il comune ha voluto ringraziare: i dirigenti dell’Asl, e in particolare la dottoressa Gloria Chiozza, che hanno creduto nell’iniziativa, il personale sanitario dell'ASL,  la dottoressa Pesce Daniela, e il personale amministrativo dell'ASL che l’hanno resa possibile: i dottori Nazzareno Grechi e Giovanni Palmieri, le infermiere della casa di riposo di Bene Vagienna, il presidente della Croce Bianca di Fossano Fabrizio Bergese e tutto il personale della sezione di Fossano, i Vigili del fuoco volontari sempre di Fossano che hanno messo a disposizione rispettivamente un’ambulanza e tre unità preparate per “rischio alto”. In conclusione, sono stati ringraziati gli amministratori, i dipendenti comunali, la protezione civile, tutti i volontari che hanno collaborato all’iniziativa e il Salumificio Benese che ha donato un omaggio ai volontari.

MP

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium