/ Economia

Economia | 12 aprile 2021, 07:00

Perché soggiornare a Caorle per le proprie vacanze?

Scegliere di trascorre una vacanza a Caorle, oltre che per la bellezza della località, offre la possibilità di trovarsi a pochi minuti di distanza dalle bellezze di Venezia.

Perché soggiornare a Caorle per le proprie vacanze?

Infinite spiagge dai colori d’orati che si allungano nelle placide acque della laguna. Caorle è una delle località più belle del Veneto, e dove si può soggiornare in uno dei migliori campeggi a Caorle per trascorrere una vacanza da sogno con la propria famiglia o un gruppo di amici.

Località ricca di interessi storici e attrattive, è stata inserita tra i Borghi storici marinari in Italia per la sua bellezza. Queste sue caratteristiche, l’hanno resa una delle mete turistiche più apprezzate dalle famiglie italiane e da quelle di tutta Europa. Sono molti gli stranieri che nel periodo estivo decidono di venire a Caorle a trascorrere le proprie vacanze estive.

Perché scegliere Caorle per le vacanze in campeggio?

Scegliere di trascorre una vacanza a Caorle, oltre che per la bellezza della località, offre la possibilità di trovarsi a pochi minuti di distanza dalle bellezze di Venezia. Una città che nel corso dei secoli ha ammaliato milioni di persone e fatto innamorare coppie da ogni parte del mondo.

Il Campeggio Pra' delle Torri ad esempio, è uno dei campeggi a Caorle che più si può identificare come la scelta più opportuna per una vacanza perfetta sotto tutti i punti di vista. Oltre ai classici servizi offerti da un campeggio dotato di tutti i comfort per una vacanza da sogno, sono molti i servizi unici che si possono beneficiare durante il proprio soggiorno. La zona piscina ad esempio, è la scelta perfetta per divertirsi tra tuffi, scivoli e giochi acquatici tra nuovi e vecchi amici.

Inoltre, il servizio di animazione è pronto a far divertire grandi e piccini dal mattino a fine tarda serata. Un luogo magico per i bambini e rilassante per chi ama fare campeggio nella natura.

Quali sono le proposte di Caorle per chi la visita?

Tra le proposte più belle e uniche di Caorle, non si può non dimenticare il suo litorale. 18 chilometri di spiagge che sono state insignite della Bandiera Blu. Per gli amanti dello sport e della vita all’aria aperta, le spiagge di Caorle sono ideali dove fare corse, lunghe camminate e nuotate in uno dei mari più belli di tutta Italia.

Se questo non è abbastanza, il centro cittadino di Caorle offre una storia millenaria che non aspetta altro che di essere scoperta. Nelle sue vicinanze, sono stati ritrovati dei reperti storici risalenti al tempo degli antichi romani. Popolazione che già sceglieva Caorle per i momenti di vacanza e per rilassarsi in un luogo dove la natura è incontaminata.

Da piccolo borgo peschereccio, la città di Caorle si è trasformata in una località dove le sue case colorate rendono un piacere passeggiare e trascorrere momenti indimenticabili tra le sue vie.

Tra gli edifici più importanti di questa località, da visitare assolutamente durante il proprio soggiorno, ci sono il Duomo dedicato a Santo Stefano Protomartire e la vicina chiesa della Madonna dell’Angelo. Luoghi che con il sopraggiungere della sera diventano ancora più magici e romantici.

Proprio queste atmosfere e la bellezza del centro cittadino hanno fatto ottenere a Caorle il nomignolo di “piccola Venezia”. Chi prenota una vacanza estiva in questa località, avrà la possibilità di scoprire tutti gli angoli che hanno reso possibile a Caorle di fregiarsi di questo paragone.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium