/ Attualità

Attualità | 20 luglio 2021, 17:44

L'ospedale unico di Cuneo non sarà più hub territoriale? Lauria: "Città e territorio non meritano riduzione di servizi ed eccellenze"

Si tratterebbe, però, solo di voci - come specifica il consigliere comunale nella sua interpellanza - ; a preoccupare anche le dimissioni di Fulvio Moirano dalla guida della Fondazione nuovo ospedale unico

Foto generica

Foto generica

Qual è lo stato dell'arte in merito alla sanità cittadina di Cuneo? A chiedere informazioni - direttamente al sindaco e con un'interpellanza specifica - è stato il consigliere "Beppe" Lauria.

Nella propria richieta il consigliere parte dagli accesi dibattiti che hanno contraddistinto gli ultimi mesi rispetto ai fautori e non del trasferimento del futuro nuovo ospedale unico in frazione Confreria. Discussioni che, "che al di là delle posizioni e dell’inutilità a parer di chi scrive di una commissione nata per avvallare scelte altrui" hanno visto come comun denominatore l'eccellenza del nosocomio cuneese.

Alcuni recenti avvenimenti come la dimissione di Fulvio Moirano da presidente della Fondazione nuovo ospedale unico, e voci che vorrebbero il trasferimento della nomina di hub territoriale al di fuori del capoluogo, hanno preoccupato il consigliere: "La città e il resto del territorio non possono pensare di accettare una riduzione dei servizi e delle eccellenze".

Lauria interroga il sindaco per un aggiornamento sullo stato dell'arte, ad oggi, della sanità cittadina. Se ne discuterà nel prossimo consiglio comunale.

simone giraudi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium