/ Attualità

Attualità | 16 agosto 2021, 08:16

A Ceva da oggi si può ottenere il passaporto o richiedere il porto d'armi

Attivo, infatti, lo sportello avanzato di Polizia amministrativa della Questura. Sarà presso la sede del distaccamento della Stradale, soppresso a giugno

A Ceva da oggi si può ottenere il passaporto o richiedere il porto d'armi

Si è chiuso nei giorni scorsi l’iter previsto per il passaggio amministrativo e logistico dello stabile già sede del Distaccamento di Polizia Stradale di Ceva, soppresso a giugno. 

A partire da oggi lunedì 16 agosto, nel medesimo stabile, avrà quindi piena attuazione il servizio di Sportello Avanzato per le attività di Polizia Amministrativa della Questura di Cuneo, garantito per cinque giorni alla settimana.

Propedeutici all’attivazione dello Sportello di Ceva sono stati due atti importanti. Il primo: la concessione da parte del Comune di Ceva dei locali di proprietà comunale alla Questura di Cuneo, con delibera di Giunta del 29 luglio scorso, con la disponibilità della Regione Piemonte a sostenere economicamente il canone d’affitto grazie ad un congruo contributo annuo. E, il 12 agosto, il distaccamento a Ceva, disposto dal Questore di Cuneo Nicola Parisi, delle forze di polizia che hanno fatto richiesta di prestare servizio in questo ufficio.

Così hanno commentato il senatore Giorgio Maria Bergesio e il deputato Flavio Gastaldi, Lega: "A Ceva è così possibile ottenere licenze e documenti, tra cui il passaporto, ma anche seguire pratiche come quelle relative al porto d’armi. Una grande comodità, in un territorio così vasto, in quanto le persone non sono più costrette a spostarsi fino a Cuneo. Un risultato importante, frutto della mobilitazione del territorio e della proficua sinergia tra istituzioni ed enti locali".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium