/ Eventi

Eventi | 14 settembre 2021, 15:13

A Rittana, la due giorni "Nuove visioni per nuovi Mondi"

Sabato 18 e domenica 19 settembre

A Rittana, la due giorni "Nuove visioni per nuovi Mondi"

Sabato 18 e domenica 19 settembre 2021, al Centro Incontri di Rittana (piazza Galimberti, 5) in Valle Stura, Nuovi Mondi e Comune di Rittana presentano “Nuove Visioni per Nuovi Mondi. Ripartire dalla bellezza”. Al centro della due giorni si colloca il tavolo di confronto tra decisori, creativi e giovani “Cultura VS Declino”, in programma sabato pomeriggio dalle 15 alle 17,30, ma il week end è ricco di altre proposte.

Sabato, dalle ore 11 alle 12,30, si svolgeranno una visita alle mostre d’arte e a “La draio de l’Estelo” (Il Cammino della Stella) e l’inaugurazione dell’installazione “Il bosco di cicale” dell’artista torinese Rudi Punzo; dalle 13 alle 14 è previsto il pranzo (su prenotazione) con i prodotti a marchio Montagnam presso “Andata e Ritorno”; dalle 17,30 alle 19 avrà luogo la presentazione dei cataloghi XX·XX (venti per venti), edizione 2021 e Mountagnes 3. Domenica pomeriggio alle ore 16, infine, verrà proiettato il film di Fredo Valla “Bogre”. Le iniziative sono organizzate da Kosmoki, Comuni di Valloriate, Moiola e Rittana, Regione Piemonte, Fondazioni CRT e CRC, Banca di Caraglio, Unione Montana Valle Stura, Yepp Valle Stura, Terres Monviso, Montagnam, Dislivelli e Saluzzo Monviso 2024. Il progetto è risultato vincitore dell’avviso pubblico “Borghi in Festival”, promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura. Info su www.nuovimondifestival.it o telefonando a: 0171/72991, 335/838 6669 o 339/5942570.

“Il tavolo nasce per cercare un confronto allargato e esteso su come arte, politica e giovani possano essere strumenti di rigenerazione - spiegano Silvia Bongiovanni, organizzatrice del Nuovi Mondi Festival e Giacomo Doglio, sindaco di Rittana, promotori dell’iniziativa. Vuole essere un’occasione per riflettere in maniera più ampia sul lavoro che la cultura può svolgere nelle aree interne, mettendo a confronto visioni e prospettive diverse con lo scopo comune di definire nuovi significati. Le aree interne, infatti, sembrano essere oggi al centro di una nuova attenzione politica e mediatica che si interroga dopo anni di indifferenza su come e se trovare nuovi mondi per aree sempre più vaste e sempre meno abitate, in cui la percentuale di giovani ogni anno scende. Servono persone responsabili, creative e capaci di costruire visioni politiche che si traducano in piani di futuro capaci di farsi carico anche di un confronto con quelli che saranno gli abitanti delle aree interne del futuro. L’esperienza di partenza è quella di tre piccoli Comuni della Valle Stura, che stanno investendo in cultura per ridefinire nuovi possibili modi di abitare la montagna mettendo i giovani al centro di riflessioni che li riguardano in prima persona”.

Il tavolo di confronto, che sarà coordinato dal direttore di Dislivelli Maurizio Dematteis, si propone di approfondire tre ambiti diversi attraverso alcuni protagonisti. La politica come strumento per costruire nuove visioni sarà al centro degli interventi di Giovanni Quaglia (presidente Fondazione CRT), Giacomo Doglio (sindaco di Rittana), Gianluca Monaco (sindaco di Valloriate), Loris Emanuel (sindaco di Moiola), Mauro Calderoni (sindaco di Saluzzo), Marco Bussone (presidente Uncem nazionale) e Roberto Colombero (presidente Uncem Piemonte). Alessandra Pioselli (direttrice Accademia di Belle Arti G. Carrara di Bergamo), Antonio De Rossi (docente universitario PoliTo), Fredo Valla (cofondatore l’Aura Scuola di Cinema di Ostana) e Silvia Bongiovanni (Kosmoki e Nuovi Mondi Festival) si soffermeranno sulla creatività come strada maestra per riempire i vuoti attraverso arte, architettura, cinema, festival. Infine, Alessia Bagnis (Yepp Valle Stura), Roberto Monaco (facilitatori della Valle Stura e rete Rifai), Davide Rossi (Terres del Monviso) e Elisa Chilura (rete Rifai) porteranno la testimonianza e il punto di vista dei giovani, il futuro delle aree interne.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium