/ Cronaca

Cronaca | 14 gennaio 2022, 08:36

Quattro incendi boschivi in poche ore: grande sforzo di Aib e Vigili del fuoco

Allarme a Villar San Costanzo, dove si è lavorato per l’estinzione di due roghi, San Damiano Macra (il fronte più delicato) e Boves, in serata. Al lavoro diverse squadre Aib, giunte in supporto anche da zone limitrofe, insieme ai Vigili del fuoco

L'intervento sull'incendio boschivo di Boves

L'intervento sull'incendio boschivo di Boves

Nuovo allarme per incendio boschivo, nella serata di ieri (giovedì) a Boves.

Le segnalazioni riferivano di un rogo nella zona del Vallone di Francia tra San Giacomo di Boves e Castellar, intorno alle 21.30. Un’eventualità che poi è stata confermata, e sul posto si è reso necessario l’invio delle squadre di soccorso.

Il Corpo Anti incendi boschivi ha inviato le squadre di Peveragno e Chiusa Pesio (per u totale di tre mezzi), mentre la sala operativa dei Vigili del fuoco ha disposto l’intervento delle squadre di Cuneo, Morozzo e Busca. Grazie al celere intervento, le fiamme sono state prima contenute, e poi estinte, permettendo agli operatori Aib di procedere alla bonifica del sito. L’intervento si è concluso all’incirca all’1.30 della notte.

"Le operazioni di spegnimento" - come spiegano gli Aib di Peveragno - "per morfologia ed estensione del territorio hanno reso le operazioni di spegnimento lunghe e complesse".

Quello di Boves è solo l’ultimo degli allarmi scattati, ieri, a causa di diversi incendi boschivi.

Intorno alle 15.30 era giunta la chiamata per un grande incendio boschivo a San Damiano Macra, in località Macete. Sin da subito la situazione si è dimostrata delicata, e il Corpo Aib ha disposto l’attivazione di numerose squadre a sostegno delle operazioni di spegnimento: sul posto uomini e mezzi da Rossana, Borgo San Dalmazzo, Bernezzo, Roccabruna, San Damiano Macra e da Macra. In supporto alle squadre Aib, anche i Vigili del fuoco di Dronero.

Sempre ieri pomeriggio, due roghi in ambiente boschivo sono stati segnalati a Villar San Costanzo.

Il primo, in località La Morra, ha richiesto l’intervento della squadra Aib di Rossana, insieme ai Vigili del fuoco di Cuneo e Busca. Gli operatori hanno lavorato sino alle 21 circa, orario in cui l’incendio è stato spento e bonificato.

In contemporanea con la segnalazione di località La Morra, è stato lanciato l’allarme per un secondo rogo, sempre a Villar San Costanzo, questa volta in località San Costanzo: sul posto hanno operato le locali squadre Aib, insieme ai rinforzi giunti da Borgo San Dalmazzo.

Tra i tanti interventi, gli operatori Aib hanno anche verificato una situazione di potenziale pericolo, sempre nella serata di ieri, a Roccabruna, poi rivelatasi un falso allarme.

NBertola - APronestì

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium