/ Politica

Politica | 13 giugno 2022, 14:38

Fossano, minoranza all'attacco: "Punto di primo soccorso in città? Non ne esistono da quasi 9 anni"

I consiglieri Serra, Paglialonga, Cortese e Crosetti ribattono ad una dichiarazione fatta in consiglio comunale dal sindaco Tallone e dal consigliere Bergesio

Il sindaco di Fossano, Dario Tallone

Il sindaco di Fossano, Dario Tallone

Dalla minoranza del Comune di Fossano riceviamo e pubblichiamo:

Gentile Direttore,  

Nella seduta del Consiglio comunale di Fossano svoltasi in data 29 aprile 2022 il Sindaco e il Consigliere comunale, nonché Senatore Bergesio, hanno dichiarato l’esistenza di un Punto di primo soccorso attualmente attivo a Fossano.

Stupefatti da tale affermazione, già durante lo stesso Consiglio abbiamo chiesto dove fosse dislocato tale servizio non essendone a conoscenza, ma i succitati hanno continuato a sostenerne con forza l’esistenza, senza tuttavia indicare dove e come fosse operativo.

In data 4 maggio abbiamo dunque inviato una richiesta di ragguagli al Direttore dell’Asl Cuneo 1, che in questi giorni ci ha inviato la seguente nota.

“In relazione alla Vostra lettera del 4 maggio 2022, relativa all’oggetto si precisa quanto segue.

A seguito della riconversione dell'ospedale di Fossano da ospedale per acuti a presidio ospedaliero di Post-acuzie, come da programmazione regionale, nel corso degli anni 2012 e fino al mese di ottobre 2013 con la chiusura del Pronto Soccorso è stato transitoriamente attivato un Punto di primo intervento operativo dalle ore 8 alle 20 e presidiato dal sistema 118 nelle ore notturne.

La funzione era ovviamente limitata al trattamento delle urgenze minori e ad una prima eventuale stabilizzazione del paziente per permettere il trasporto presso il Dea (dipartimento emergenza e accettazione) di Savigliano.

Il PPI (punto primo intervento) è stato definitivamente chiuso alle 20 del 11/10/2013.

Da allora non è stato più messo in atto alcun modello organizzativo correlabile alle attività di pronto soccorso.

Nel gennaio 2020, in modalità sperimentale, presso il Presidio Ospedaliero di Fossano è stata organizzata una postazione di continuità assistenziale operativa durante i giorni feriali dalle 8 alle 20 definita come un servizio al quale rivolgersi in assenza del proprio medico di famiglia. Quindi un servizio sostitutivo del MMG (medico di medicina generale) e con caratteristiche di cure primarie. Tale attività, causa Covid, è stata sospesa nel corso dello stesso anno.”

Questo per informazione corretta ai cittadini, a differenza delle sparate che continuiamo a sentire in Consiglio comunale.

I Consiglieri comunali di Minoranza Rosita Serra, Vincenzo Paglialonga, Paolo Cortese, Francesca Crosetti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium