ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Attualità

Attualità | 29 luglio 2022, 10:56

Mondovì compartecipa al progetto "Serra degli Ulivi". Il sindaco: "Basta dire che siamo ultimi, è un atteggiamento dannoso per la città"

Tanti i temi emersi in Consiglio Comunale ieri sera. Replica del primo cittadino al consigliere di minoranza Pulitanò che ha nuovamente indicato la città come 'ultima delle sette sorelle'

Mondovì compartecipa al progetto "Serra degli Ulivi". Il sindaco: "Basta dire che siamo ultimi, è un atteggiamento dannoso per la città"

Si è aperto nel ricordo di due importanti figure del monregalese la seduta del consiglio comunale di questa sera, giovedì 28 luglio. 

Il consigliere Cesare Morandini ha ripercorso brevemente la vita e le opere realizzate dall'artista Francesco Russo, conosciuto come "Burot", mentre il sindaco, Luca Robaldo, ha reso omaggio al ricordo di Renzo Bologna, partigiano e presidente onorario dell'ANPI Sezione di Mondovì

Si è poi passati alla comunicazione del primo punto all'ordine del giorno, illustrato dall'assessore al bilancio, Alberto Rabbia, relativo ai prelievi dal fondo di riserva ordinario e di cassa. 

Per quanto riguarda invece, la salvaguardia degli equilibri di bilancio, i provvedimenti illustrati sempre dall'assessore Rabbia. 

Salvaguardia degli equilibri
La verifica del permanere degli equilibri ha comportato la revisione complessiva delle voci di entrata e di spesa iscritte in bilancio, sia per la parte corrente che per la gestione in conto capitale.

Riguardo agli investimenti, l'analisi condotta sulle risorse disponibili e sugli interventi attivabili ha comportato l'inserimento delle seguenti voci:

  • lo stanziamento relativo ai contributi regionali a titolo di fondi complementari al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) destinati ai lavori di riqualificazione ed efficientamento energetico dei fabbricati di Edilizia Residenziale Pubblica (ERP) per l'importo complessivo di 650mila euro, di cui 250mila euro destinati al fabbricato di Via Vico n. 34 e 36 e 400mila euro destinati al fabbricato di Via San Pio V n. 7;
  • l'inserimento, nel bilancio pluriennale (anni 2023 e 2024) della quota di cofinanziamento comunale per gli interventi relativi alla salvaguardia infrastrutture stradali e alla manutenzione straordinaria/adeguamento sismico delle scuole elementari, previsti nella programmazione delle opere pubbliche con risorse derivanti da trasferimenti statali;
  • il rifinanziamento di parte degli interventi relativi alla manutenzione straordinaria dei fabbricati comunali (inizialmente previsti per la somma di 87mila con i proventi derivanti dalle alienazioni di aree che, al momento, non sono stati conseguiti) con contestuale aumento dell'importo complessivo da 200mila euro a 235mila euro;
  • il rifinanziamento della quota di 96mila euro relativa alla compartecipazione comunale all'intervento di completamento del progetto FARO - LIBER (inizialmente prevista con i proventi derivanti dalle alienazioni di aree che, al momento, non sono stati conseguiti);
  • l'inserimento degli stanziamenti necessari alla realizzazione di opere di urbanizzazione (65mila euro), nonché di interventi relativi all'assetto territoriale (55mila euro) e nell'ambitodei settori dell'edilizia scolastica e del patrimonio comunale (173mila euro);
  • la previsione degli stanziamenti necessari per la sostituzione di un autoveicolo usurato destinato ai Servizi Generali e di un automezzo fuori uso destinato al Servizio Tecnico comunale (47mila euro);
  • in relazione alla definizione degli interventi da realizzare nel settore ambientale, la riduzione di 25mila euro dei fondi stanziati con avanzo di amministrazione vincolato tra le spese in conto capitale con il contestuale inserimento della medesima somma tra le spese correnti.

Le maggiori spese di investimento sono finanziabili per la somma di 133mila euro con la maggior previsione di incasso dei proventi derivanti dagli oneri di urbanizzazione, dai relativi contributi concessori e dalle monetizzazioni, per la somma di 338mila euro mediante utilizzo di parte dell'avanzo di amministrazione accertato con il rendiconto 2021 ancora disponibile e per la somma relativa alla realizzazione delle opere di urbanizzazione (65mila euro) mediante la quota di avanzo vincolato derivante dall'escussione di una polizza fidejussoria introitata nell'anno 2018.

E' stato segnalato inoltre che, il 13 luglio, sono stati assegnati 100 mila euro da Fondazione CRT a sostegno della prosecuzione dei corsi di laurea del Politecnico di Torino presso la sede di Mondovì, con la conseguente possibilità di diminuire di pari importo 'accantonamento istituito nell'avanzo di amministrazione, a favore della parte disponibiledell' avanzo stesso.

SERRA DEGLI ULIVI

"Segnalo, - ha sspiegato l'assessore Rabbia - la cifra di 2.630 euro, che il comune ha destinato sulla progettazione del II lotto dell'invaso Serra degli Ulivi, una cifra simbolica, ma molto importante perché è la prima volta che Mondovì sostiene attivamente il progetto". 

"Il bilancio del comune è assolutamente in equilibrio." - ha proseguito l'assessore - Riguardo agli investimentisottolineo 650 mila euro destinati all'edilizia popolare per gli alloggi di in via Vico 34 e via San Pio V: interventi che consentiranno di avere a disposizione 16 nuovi appartamenti edilizia popolare". 

Tra le criticità sono stati segnalati gli aumenti nelle spese per le utenze, dovuti ai rincari cui abbiamo assistito a livello nazionale e non solo, per cui gli uffici sono stati autorizzati ad attingere ai fondi del "Fondone" previsto per l'emergenza pandemica.

BILANCIO PARTECIPATO

Tra le iniziative che l'amministrazione intende portare avanti: il bilancio partecipato, inserito nel programma di mandato di diversi candidati. 

"Sicuramente cercheremo di portare a termine questo obiettivo - ha spiegato Alberto Rabbia - siamo già al lavoro con un gruppo, insieme ai consiglieri Belocchio, Chiecchio e Rizzola, difficile inserirlo per bilancio del 2023 ma l'intenzione è di realizzarlo il prima possbile. in ottica anche dei rincari si riprororranno iniziative legate alla monetizzazione dei parcheggi, con una scontistica dedicata, che verrà estesa a tutti i locali, non solo Breo e Piazza, e incentivi per chi vuole avviare un nuovo esercizio". 

GLI INTERVENTI 

I consiglieri di minoranza Davide Oreglia per il centrosinistra: "Ottimi gli interventi sugli alloggi di edilizia sociale, ce n'era bisogno". 

Enrico Rosso consigliere minoranza del centrodestra è intervenuto con domande su varie tematiche: a che punto è il progetto per la realizzazione della piscina di Sant'Anna Avagnina, quali finanziamenti sono già stati verificati per le opere incluse dal piano triennale per le opere pubbliche (manutenzioni edili, stradali, interventi su case edilizia popolare, situazione parco mezzi comunale, iniziative per il commercio, piano colore etc.), dettagli sulle tempistiche per procedure rifacimento piano regolatore. 

Intervente in merito il presidente del consiglio, Elio Tomatis: "Faccio presente che non siamo a scuola dove si pongono domande di ogni genere al maestro. Questo è un consiglio comunale, bisogna saper porre le domande giuste nei giusti contesti". 

Il vice sindaco Gabriele Campora chiarisce: "I lavori per la piscina partiranno quest'anno, probabilmente a settembre". 

In merito al decoro urbano risponde il sindaco Luca Robaldo: "Già stanziati 25 mila euro per intervenire sull'asta fluviale cittadina dal rione Borgato fino ad arrivare a piazza Ellero. Il decoro urbano che avrà la priorità non solo una questione esterica, ma anche per la sicurezza. Il rimanente del capitolo è di 43 mila euro. Stiamo valutando anche di appoggiarci a un servizio esterno in quanto le risorse umane a disposizione del comune al momento sono limitate e non garantiscono efficare copertura nel concentrico e nelle frazioni."

"Piano colore, non ho gli importo alla mano ora, ma provvederò in merito. Per quanto riguarda il piano regolatore c'è già stata una riuniune molto positiva, non vedo particolari limiti e ho già richiesto nuovo incontro con lo studio Gambino la prossima settimana al fine di calendarizzare e stilare un cronoprogramma" - ha risposto al consigliere Rosso, l'assessore Francesca Bertazzoli

"Ringrazio la Giunta per aver risposto in maniera esaustiva. Nelle mie domande nessuna intenzione di mettere in difficoltà" - conclude Rosso, in risposta al presidente Tomatis.

Il consigliere di minoranza del centrodestra Rocco Pulitanò interviene in dichiarazione di voto: ""Mi rivolgo al sindaco quando in futuro attiverà azioni di Governo per risollevare la posizione di Mondovì, ultima delle 7 sorelle, ma anche ultima dietro a Borgo e Racconigi,  noi ci saremo. Per quanto riguarda il cofinanziamento di Serra degli Ulivi era presente anche all'ordine giorno presentato dal nostro gruppo e non inserito negli argomenti da discutere". 

Il consigliere Enrico Ferreri, a nome della coalizione del centrosinistra: "Siamo d'accordo con gli interventi messi in delibera, in linea con il nostro pensiero, quindi esprimeremo voto favorevole".

Il sindaco Robaldo replica: "Consigliere Pulitanò mi confonde con le sue dichiarazioni contrastanti. Non credo né che la città sia ultima e né che vada risollevata, vorrei che finisse la narrazione di Mondovì come fanalino di coda. Dire che siamo ultimi non fa male all'amministrazione Robaldo, trovi altre parole, dica piuttosto che si può fare meglio, perché a Mondovì, ci sono imprese, associazioni sportive e non solo che NON sono ultimi. Si può fare meglio ma non siamo ultimi. Infine su Serra degli Ulivi, circa 2.600 euro, poca roba, ma perché il cornsorzio irriguo partecipa a un bando regionale per un finanziamento fino al 95% del secondo lotto e ci ha chiesto di partecipare per una parte. E' un'iniziatva che può accomunarci tutti. Per la prima volta la città di Mondovì sostiene direttamente il Consorzio Irriguo circa la progettualità di Serra degli Ulivi: è un cambio di passo in ottica territoriale e siamo grati di questa opportunità di coinvolgimento".

LA SEDUTA DEL CONSIGLIO 

 

 

Arianna Pronestì

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium