/ Attualità

Attualità | 30 settembre 2022, 18:53

Più di 500 iscritti alla Pigiama Run di Cuneo, l'evento a sostegno dei bambini malati di tumore

Il freddo e la pioggia non hanno fermato l'evento organizzato dalla Lilt. Presenti come testimonial Stefania Belmondo e i Trelilu. Al via anche Bernard e Martin De Matteis, i "gemelli d'oro" di corsa in montagna [FOTO E VIDEO]

I primi a tagliare il traguardo della Pigiama Run. Nelle altre foto: alcuni momenti della manifestazione

I primi a tagliare il traguardo della Pigiama Run. Nelle altre foto: alcuni momenti della manifestazione

Anche a Cuneo si è svolta la Pigiama Run, per aiutare i bambini malati di tumore. Il clima uggioso e il freddo non hanno fermato la bellissima iniziativa organizzata dalla Lilt, in corso, in contemporanea, in 18 città italiane.

Nel capoluogo della Granda la corsa/camminata non competitiva ha preso il via dal Santuario degli Angeli, con percorso fino all'intersezione di corso Brunet e poi ritorno agli Angeli.

Gli iscritti erano quasi 600. Il pettorale costava 15 euro, tutti destinati al reparto di oncologica pediatrica di Savigliano e in particolare per l'acquisto di un ecografo. Al termine, la premiazione del pigiama più originale e divertente. 

Presenti Stefania Belmondo e i Trelilu, testimonial dell'evento. Noemi Signorile, capitana del Cuneo Granda Volley, ha camminata a Rimini. Al via anche Bernard e Martin De Matteis, i "gemelli d'oro" di corsa in montagna

A rappresentare l'Amministrazione comunale la sindaca Patrizia Manassero, le assessore Paola Olivero e Cristina Cerico con l'assessore Luca Pellegrino.

Non contava essere presenti alla manifestazione, ma camminare e indossare il pigiama in qualunque posto, con addosso anche il pettorale. Ma perché in pigiama? Per manifestare affetto e vicinanza a chi in pigiama sta tutto il giorno, in quanto malato. E, in particolare, ai bambini.

La Pigiama Run è nata nel 2019 da LILT Milano Monza Brianza e si corre nel mese di settembre, perché in tutto il mondo in questo mese si celebra il Gold Ribbon, dedicato alla sensibilizzazione sui tumori pediatrici.​

Tantissima la gente presente, con centinaia di bambini che si sono divertiti. A tagliare per primi il traguardo un gruppo di runners tra i quali anche l'assessore Cristina Clerico, che vanta un passato sportivo agonistico di livello nel podismo e nel ciclismo.

Barbara Simonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium