/ Eventi

Eventi | 07 dicembre 2022, 19:30

Fiera Fredda, un successo la serata gastronomica del Consorzio della Chiocciola di Borgo San Dalmazzo

Promosso anche un concorso fotografico con ricchi premi

Un momento della cena e, sotto, i vincitori del concorso

Un momento della cena e, sotto, i vincitori del concorso

Riscontri positivi per gli eventi che il Consorzio della Chiocciola di Borgo e valli ha proposto per la 453ª Fiera Fredda di Borgo San Dalmazzo. La serata gastronomica con la chiocciola di Borgo, la pregiata Helix pomatia alpina, abbinata alle tre eccellenze cuneesi del periodo, il bue di Carrù, il cappone di Morozzo e il porro di Cervere, ha aperto martedì 30 il programma Fiera.

L’evento itinerante proposto dal Consorzio ormai da parecchi anni, la prima edizione infatti risale al 2006, quest’anno è stato realizzato a Borgo nella prestigiosa dimora storica di villa Teresa, attrezzata dagli attuali proprietari a location destinata a eventi.

Il Presidente del Consorzio Guido Giordana nella presentazione ha fatto rilevare come questo progetto, frutto della collaborazione con i Comuni produttori delle quattro eccellenze, ha permesso di promuovere congiuntamente queste tipicità in prestigiosi eventi proposti in varie località italiane (Milano, Madonna di Campiglio, Trento …) ma anche all’estero quale la serata realizzata al Cafè de Paris di Montecarlo con la partecipazione dell’allora Presidente della Regione Piemonte Mercedes Bresso, di Personalità politiche italiane e monegasche.

Sono seguiti gli interventi della Sindaca di Borgo Roberta Robbione, del Sindaco di Carù Nicola Schellino, del rappresentante del Consorzio del porro di Cervere Paolo Odello.

A cucinare questi prodotti esclusivi Fabrizio Messineo dell’Ente Fiera Fredda di Borgo, lo storico Ristoratore Renzo Spada, con la collaborazione esterna dello Chef Andrea Audisio della Ruota Due di Andonno.

Un supporto determinante è stato fornito dai Volontari dell’Ente Fiera Fredda con un supporto determinante sia in cucina che in sala. La presenza nel menù di prodotti di elevata qualità, la collaborazione tra cuochi esperti e volontari molto motivati, ha reso la serata molto gradevole e apprezzata dagli oltre quaranta commensali. Un riconoscimento va anche a Clarissa che ha allestito in modo impeccabile la sua prestigiosa villa.

Dall’edizione della Fiera Fredda del 2016 il Consorzio, in collaborazione con il Comune di Borgo, ha promosso un concorso fotografico sulla chiocciola di Borgo tra natura e arte. Anche quest’anno la partecipazione è stata numerosa con una buona rappresentanza di fotografi Borgarini.

Le 21 opere presentate sono state esposte nella mostra fotografica all’interno del palazzo Bertello.

Una commissione costituita da due Fotografi professionisti di Borgo Orizio Teresa, Giudici Sandro e dall’Artista Monica Sepe oltre al Presidente del Consorzio Guido Giordana, ha valutato le foto in concorso.

Per la sezione natura si è classificato primo Merlo Franco di Borgo (premio 150€ più attestato) seconda Viviani Tosca sempre di Borgo (100€ più attestato) terzo Inaudi Anna di Borgo (50€ più attestato), per la sezione arte primo premio a Garnero Alberto di Borgo (150€ più attestato) secondo Orlandi Claudio di Pianezza (100€ più attestato) terzo Mazzotta Maurizio di Borgo (50€ più attestato).

Domenica pomeriggio si è svolta la premiazione con la presenza della Sindaca di Borgo e una folta rappresentanza del Consiglio Comunale, un grazie a tutti i partecipanti con appuntamento alla prossima edizione.

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium