/ Attualità

Attualità | 02 ottobre 2023, 12:18

Consiglio itinerante al Merlo, i residenti: "Problemi con la raccolta rifiuti e viabilità in via Vecchia di Cuneo"

Nella seduta dello scorso venerdì 29 settembre evidenziate criticità anche sui collegamenti delle

Consiglio itinerante al Merlo, i residenti: "Problemi con la raccolta rifiuti e viabilità in via Vecchia di Cuneo"

Si è riunito al Merlo il consiglio comunale di Mondovì che, nella serata di venerdì 29 settembre, ha previsto, come di consueto per le riunioni 'itineranti', l'intervento dei cittadini. 

I residenti, come già avvenuto a Sant'Anna Avagnina, Rifreddo e San Quintino, hanno lamentato criticità rispetto alla raccolta differenziata porta a porta, oltre a evidenziare problematiche relative alla viabilità in via Vecchia di Cuneo.

La signora Maria Luisa Astegiano ha chiesto anche chiarimenti in merito all'installazione di servizi igienici pubblici: "Verranno previsti interventi per i trasporti nella nostra zona, in via Vecchia di Cuneo, oltre a quello dello scuolabus? Poi segnalo in strada Morosenga un problema di numerazione, non è chiaro per postini e corrieri, forse è di difficile soluzione. Infine, domando, come guida turistica, se possibile avere servizi igienici pubblici in piazza d'Armi e piazza della Repubblica, so che ci sono progetti in corso, ma quali sono le tempistiche?".

Tra i presenti anche l'ex consigliere e assessore Guido Tealdi che, soddisfatto che il consiglio si sia riunito in frazione ha detto: "Ci sarebbero alcune cose da sistemare, in particolare i problemi legati alla fognatura, che ho già segnalato all'amministrazione; sulla piazza poi bisognerebbe intervenire per la potatura degli alberi, non più sicuri. Infine, andando avanti se possibile implementare l'illuminazione in alcune zone della frazione dove si sente la necessità anche di interventi di asfaltatura".

"In via Vecchia di Cuneo il traffico è intenso, viene utilizzata soprattutto dai lavoratori - ha detto Claudio Mora - "bisognerebbe intanto intervenire sul guard rail nella curva che porta a Pogliola perché impedisce il passaggio di due mezzi in contemporanea e poi 'segnalare' di meno le postazioni autovelox, oltre ad installarle in orari diversi, come al mattino alle 7 o alla sera dalle 17.30-18, quando c'è il maggiore passaggio di mezzi".

A rispondere ai cittadini è stato il sindaco Luca Robaldo:

"I servizi igienici sono stati acquistati, entro l'inverno dovrebbero essere installati, saranno bagni autopulenti e si tratta di un intervento finanziato con risorse del distretto diffuso del commercio, per questo saranno in prima battuta piazza della Repubblica. L'obiettivo è quello di aggiungerne nei prossimi anni ed è già prevista la sistemazione di quelli di piazza Ellero. Sulla toponomastica in strada Morosenga verifichiamo se c'è possibilità di intervenire in qualche modo, mentre per quanto concerne i trasporti, segnalo che dalla prossima settimana inizierà il servizio navetta sperimentale sulle frazioni nel giorno di mercato, sarà una prima prova.

Sulle potature si, interverremo, sono infatti previsti interventi da fare su tutta la città e sono già stati stanziati 38mila euro. Sull'illuminazione è in fase di cambio tutto il sistema cittadino, con inserimento punti led, 3076 corpi illuminanti sono già sostituiti, ma in alcune zone sono da coprire, quindi verifichiamo la situazione del Merlo nel caso specifico."

"Sulla viabilità di via Vecchia di Cuneo - ha concluso il primo cittadino - avvisiamo sempre quando vengono installati i velox, anche tramite i giornali, perché per noi è uno strumento di sicurezza non per battere cassa, per questo vengono segnalati puntualmente. In alcune zone di via Vecchia Cuneo, dove c'è il limite dei 30km all'ora, le postazioni velox sono già state installare in diversi orari, considereremo di variarli, mentre per le dimensione del guard rail ne prendiamo nota insieme alla comandante della polizia locale per vedere come poter intervenire".

"Infine - ha concluso il sindaco - sui problemi legati alla raccolta rifiuti, abbiamo preparato una documentazione con tutte le problematiche segnalate dai cittadini indirizzata al Consorzio Acem e a Proteo. Si sta andando verso una nuova fase di appalto che speriamo porti alla risoluzione di queste criticità".

 

Arianna Pronestì

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium