/ Attualità

Attualità | 22 febbraio 2024, 15:42

Mondovì, modifiche alla viabilità per il Carnevale di domenica

La partenza è prevista da corso Statuto, dopodiché il coloratissimo serpentone si snoderà verso il ponte Nazionale per il tradizionale percorso

Mondovì, modifiche alla viabilità per il Carnevale di domenica

Domenica 25 febbraio torna la grande sfilata di Carnevale sul tradizionale circuito “ad anello” a Mondovì Breo, totalmente transennato e improntato alla massima sicurezza per pubblico. 

La partenza è prevista da corso Statuto, dopodiché il coloratissimo serpentone si snoderà verso il ponte Nazionale (quello della fontana del girotondo dei bambini e risalirà in via Durando per poi ridiscendere via Malfatti, transiterà sul ponte della Madonnina ed infine – attraverso corso Statuto – giungerà all'arrivo in prossimità di piazzetta Levi dove sarà posizionato il palco per la giuria e le , autorità Per il pubblico non sono previste tribune o altre strutture per lo stazionamento.

GLI SFILANTI

Carri allegorici: il carro del Moro da Mondovì; da Scalenghe “Il suono della rinascita”; da Nichelino “Torneremo a rivedere le stelle”; da Roletto “Il volto della pazzia”; da Racconigi “L'altro mondo”; da Piobesi Torinese “Cerca ora la felicità”; da Centallo-Fossano “Non puoi essere 'solo' di latta”; da Villafalletto “Il ritorno di Attila”; da Luserna “L'ultimo viaggio”; da Mondovì (Ass Fiori di bambù) “Incubo”.

Gruppi mascherati: il Moro la Béla Monregaleisa la Corte e i menestrelli; i “Piccoli Mori” e le “Piccole Béle”; le maschere rappresentative di altri carnevali; da Bastia Mondovì , Villero Beach “La Pantera Rosa”; da Mondovì “Cantine Bonaparte e i suoi moschettieri”; da Farigliano “Farigliano Hawaiano”; da Mondovì S Anna Avagnina “Indovina chi è il mascherato?”; da Villanova Mondovì Roracco “Al Parco Safari”.

Gruppi folkloristici e Bande musicali: la Banda musicale di Mondovì; gli sbandieratori di Alba Borgo Moretta; i magnin di Piasco; i Timbales; i trampolieri in apertura sfilata .

A terra a “vigliare” sulla sfilata ci sarà ovviamente , il “GigaMoro”, la struttura gonfiabile alta oltre venti metri che riproduce le fattezze del Moro di Mondovì posizionata, di fronte ai portici in corso Statuto. Sin dal mattino poi peri più golosi presso piazza Cesare Battisti sarà attivo lo street food .

In merito all'assistenza sanitaria saranno presenti tre ambulanze di cui una medicalizzata posizionate in via Marcon,i in via Einaudi e presso il ponte della Madonnina. L’assistenza sanitaria sarà garantita anche da due squadre messe a disposizione dal Comitato locale della Croce Rossa. Saranno posizionate quattro batterie complete da tre elementi di servizi igienici lungo il percorso della sfilata. Per qualsiasi informazione in loco sarà possibile rivolgersi ai gazebo di fronte ai , portici di corso Statuto.

LA PREMIAZIONE

Il Carlevé non è solo spettacolo passione divertimento ma anche una gara che mette in competizione l'estro l'abilità la fantasia e la vivacità di chi partecipa. Pertanto al termine della sfilata di domenica febbraio si terrà la premiazione, ovviamente nel “quartier generale delle feste”, ossia la Cà del Moro (presso il Dancing , Christ in via Tanaro a Mondovì)

L'evento programmato a partire dalle ore 21 è ad ingresso gratuito; solo per gli sfilanti è previsto un'apericena (al costo di 5 euro) su prenotazione a partire dalle , 19.30.

MODIFICHE ALLA VIABILITA'

In occasione della sfilata dei carri allegorici e dei gruppi mascherati nell’ambito del “Carlevè ‘d Mondvì 2024”, per la giornata di domenica 25 febbraio sono previste le seguenti limitazioni e modifiche alla viabilità

  • dalle ore 18:30 di sabato 24 alle ore 24:00 di domenica 25 febbraio, divieto di transito e di sosta con rimozione forzata in piazza Ellero, nella parte della piazza compresa tra ponte delle Ripe e la tettoia sud inclusa;
  • dalle ore 13:30 di sabato 24 alle ore 24:00 di lunedì 26 febbraio, divieto di transito e di sosta con rimozione forzata in piazzetta Levi;
  • dalle ore 6:00 alle ore 24:00 di domenica 25 febbraio, divieto di transito e di sosta con rimozione forzata nella parte rimanente di piazza Ellero;
  • dalle ore 6:00 alle ore 24:00 di domenica 25 febbraio, divieto di sosta con rimozione forzata in piazza Cesare Battisti, via Nallino e via Beccaria;
  • dalle ore 6:00 di domenica 25 febbraio divieto di sosta con rimozione forzata e dalle ore 9:00 divieto di transito su tutto il percorso della sfilata (ponte Cavalieri d’Italia, via Fratelli Durando, via Malfatti, via Baretti, corso Statuto, ponte della Madonnina) oltre a piazza della Repubblica, via del Rinchiuso (tratto da via Gherbiana a via Malfatti), via Baretti (tratto da piazza Gherbiana a via Malfatti), via Fratelli Durando (tratto da via Baretti a piazza Gherbiana), via Prato, via Sant’Arnolfo, via Baruffi, vicolo Bellino, piazza Martiri della Libertà, via San Lorenzo, via Marconi, via Alessandria, via Rosa Govone, via Gioda;
  • i bus e le navette a servizio del Carnevale potranno sostare a partire dalle ore 6:00 di domenica 25 febbraio nel piazzale di via degli Artigiani;
  • dalle ore 13:00 di domenica 25 febbraio divieto di transito sul ponte della Madonnina, via Calleri, via Perotti (salvo eventuali anticipazioni dovute ad imprevisti);
  • per i veicoli al servizio delle persone diversamente abili saranno riservati dei posti auto in viale Vittorio Veneto dal civico 25/F al civico 29 e in via Perotti;
  • i veicoli dei residenti del rione Breo potranno sostare nella parte di piazzale Itis a loro riservata, come da segnaletica stradale posta in loco, previa esposizione di un contrassegno distintivo (abbonamento quartiere, pass ZTL, avviso ricevuto a domicilio ecc..), che dovrà essere esposto in modo chiaro e visibile nella parte anteriore (sul cruscotto), sino ad esaurimento posti.

Dalle ore 13.00 di domenica 25 febbraio sino al termine delle operazioni di pulizia del ponte Madonnina, sono infine previste le seguenti deviazioni:

  • direzione da Savona per Torino – Cuneo – A6 – Valli monregalesi: la deviazione verrà effettuata fuori dal centro abitato, precisamente all'altezza della SS28 sud in località Gandolfi, e seguirà il seguente percorso: Monastero di Vasco e Villanova Mondovì per poi riprendere le normali direzioni per Cuneo o Valli monregalesi.
  • direzione da Cuneo e da Torino per Savona: la deviazione verrà effettuata nel centro abitato, precisamente in viale Vittorio Veneto, e il traffico veicolare verrà deviato verso Villanova Mondovì, per essere poi diretto verso Monastero di Vasco e riprendere la normale direzione verso Savona dalla località Gandolfi.

Per eventuali e ulteriori informazioni sulle modifiche alla viabilità, potrà essere contattata la Centrale Operativa del Comando di Polizia Locale al numero 0174.559205.

Arianna Pronestì

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium