ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 15 marzo 2024, 11:58

A Mondovì si presenta il libro "Diario di un giardiniere anarchico"

Appuntamento venerdì 15 marzo alle 17.30 al Comizio Agrario. A cura di Claudio Porchia

A Mondovì si presenta il libro "Diario di un giardiniere anarchico"

Venerdì 15 marzo 2024 alle ore 17,30 nella sede del Comizio Agrario in piazza Ellero a  Mondovì, nell’ambito della rassegna “Coltiviamo letture” si presenta il "Diario di un giardiniere anarchico" di Libereso Guglielmi.

In anteprima per la provincia di Cuneo un incontro con Claudio Porchia che ha curato la nuova stampa del libro che racconta la vita di Libereso.

Un libro che darà la possibilità di conoscere la storia e gli insegnamenti del famoso giardiniere di casa Calvino. Il Diario di un giardiniere anarchico infatti racconta in prima persona la sua vita straordinaria ed è accompagnata dai taccuini dedicati agli studi sugli alberi, al mimetismo in natura, alla teoria degli innesti all’agricoltura biologica. Storie di vita raccontate con grande ironia e saggezza ed intrecciate con gli appunti di agricoltura e giardinaggio di un convinto sostenitore della difesa della biodiversità. Libereso nel 2008 è stato il primo a ricevere il premio “San Martino per la biodiversità” della provincia di Parma con questa motivazione: “per il merito di aver, con estrema onestà e con impegno personale, diretto tutte le sue forze verso la promozione di iniziative rivolte alla difesa della natura e della sua specificità”.

Il libro è stato inserito nel catalogo dalla casa editrice Semi Rurali con l'obiettivo di promuovere la cultura contadina e rurale, nonché di valorizzare la biodiversità e l'agricoltura sostenibile.

La casa editrice SemiRurali è il nuovo progetto editoriale di Rete Semi Rurali ETS, associazione che dal 2007 sostiene, facilita e promuove il contatto, il dialogo, lo scambio e la condivisione di informazioni e iniziative tra quanti affermano i valori della diversità agricola. Un modo per ribadire l’importanza della cultura e della corretta informazione in una realtà come quella attuale in cui si rischia di perdere di vista il valore delle competenze, della creatività e delle azioni quotidiane. Fra i primi libri del catalogo, che include una varietà di titoli interessanti e stimolanti, è stata inserita l’ultima opera di Libereso, curata da Claudio Porchia.  La casa editrice ha riposto grande fiducia in questa pubblicazione, che sarà promossa a livello nazionale perché Libereso nato a Bordighera è stato un personaggio conosciuto ed apprezzato anche fuori dai confini di Sanremo, dove ha lungamente vissuto.

c.s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium