ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 12 aprile 2024, 17:08

Dopo 54 anni, firmata la nuova convenzione tra Italia e Francia per la Cuneo-Ventimiglia

Qualunque intervento sulla linea comporterà, da parte dei due Paesi, una condivisione dei costi per almeno il 25% della spesa complessiva

Dopo 54 anni, firmata la nuova convenzione tra Italia e Francia per la Cuneo-Ventimiglia

Incontro bilaterale tra il Ministro Matteo Salvini e il suo omologo francese, Patrice Vergriete.

Tra gli argomenti trattati, la Torino-Lione, per la quale c’è la comune intesa di procedere con l’avanzamento dell’opera.
 
È stata firmata anche la nuova Convenzione sulla linea ferroviaria Cuneo-Breil- Ventimiglia, relativa alla manutenzione e all’utilizzo della tratta in territorio francese. Il nuovo accordo prevede una condivisione dei costi di spese complessive per un minimo di 25%.

In buona sostanza, i costi verranno ripartiti proporzionalmente al numero dei servizi organizzati da ciascuna delle parti ma, a prescindere da tale numero, sarà garantita una copertura di almeno il 25% delle spese complessive sostenute da ciascuna delle parti stesse.

La base del 25% la pagano entrambi i Paesi e la restante parte si pagherà in base all'uso della linea.

Per quanto riguarda il tunnel del Monte Bianco, il Ministro Salvini ha ribadito la volontà di condurre studi congiunti per limitare al massimo i disagi causati dai lavori.

Per il tunnel del Frejus, il ministro francese ha annunciato che nel secondo semestre del 2024 dovrebbe riaprire la seconda canna. Salvini auspica che il passaggio ferroviario - almeno delle merci - possa riavviarsi il prima possibile.

Barbara Simonelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium