ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 23 aprile 2024, 09:21

Bra, successo della Cittadella della salute con i Lions [FOTO]

Grande affluenza presso gli stand allestiti in piazza Roma sabato 20 aprile

La Cittadella della salute di sabato 20 aprile, a Bra (foto di Maurizio Mangino)

La Cittadella della salute di sabato 20 aprile, a Bra (foto di Maurizio Mangino)

Una bella giornata di sole ha battezzato, sabato 20 aprile, la terza edizione della “Cittadella della salute”, manifestazione per la prevenzione sanitaria gratuita, organizzata dal Lions Club Bra Host e Lions Club Bra del Roero, in collaborazione con Leo Club Bra e con il patrocinio del Comune.

Un’iniziativa apprezzatissima dai braidesi che sono accorsi in piazza Roma desiderosi di effettuare visite e screening totalmente gratuiti, ad esempio il controllo della pressione arteriosa, della glicemia, la spirometria.

E ancora, prevenzione del glaucoma, service storico per i Lions, prevenzione dei rischi legati alla vista, azioni per il benessere psicologico e la promozione della cultura della salute in stand divisi per specializzazioni dove si potevano ricevere informazioni preziose per la salute ed essere indirizzati, se necessario, ad ulteriori approfondimenti diagnostici.

La posizione centrale ha permesso una grande visibilità e l’ottenimento dello scopo, frutto di una buona gestione e un’impeccabile organizzazione, che conferma l’obiettivo di incrementare la prevenzione, avendo dato la possibilità a tanta gente di poter effettuate visite specialistiche che magari a volte, per mancanza di tempo, lunghe liste di attesa ed anche problemi economici, si tralasciano.

"Fare del bene - ha dichiarato il sindaco di Bra, Gianni Fogliato - vuol dire fare rete, per questo la collaborazione tra le realtà del territorio è fondamentale. Grazie a tutti per questa opportunità che consente di sensibilizzare maggiormente la popolazione sul tema della salute e della prevenzione, nonché sull’importanza della sanità di prossimità".

All’inaugurazione della Cittadella della salute, insieme al primo cittadino, anche il Governatore del Distretto Lions 108Ia3, Oscar Bielli, il presidente del Lions Club Bra Host, Giorgia Olivero, il presidente del Lions Club Bra del Roero, Lorella Alessandria Rolfo insieme a soci, rappresentanti delle forze di polizia e una delegazione dell’associazione dei Carabinieri in congedo.

Soddisfatto il Governatore Oscar Bielli, che non ha voluto mancare all’evento, ribadendo l’importanza per i Lions di essere al servizio della comunità, per poi elogiare il valore dell’iniziativa, che rappresenta un ulteriore esempio di come i progetti diventino fattibili con idee chiare e buona volontà.

Diverse le attività messe in atto, congiuntamente all’azione informativa e formativa svolta grazie alla disponibilità di medici, infermiere volontarie della CRI e della FAND, nonché del personale specializzato del Medical Center. In particolare, dimostrazioni pratiche dell’uso del defibrillatore e illustrazioni delle tecniche per eseguire il corretto massaggio cardiaco, a cura delle Crocerossine.

Presenti anche gazebi informativi di associazioni di volontariato locale che hanno presentato le rispettive attività solidali, come l’Avis e l’Aido. In azione anche agenti della Polizia locale che hanno parlato di sicurezza stradale ed i Vigili del Fuoco, arrivati con attrezzature dimostrative, per quella che si è rivelata una festa per i più piccini che hanno potuto sperimentare le azioni da svolgere a tutela di luoghi e persone.

Nel corso della manifestazione, è stata attivata anche la raccolta degli occhiali usati nell’ambito del programma specifico del Centro Italiano Lions per la raccolta degli occhiali usati. Gli occhiali raccolti vengono poi rigenerati e suddivisi in base alla prescrizione, quindi inviati nei Paesi in via di sviluppo per la distribuzione.

L’appuntamento è diventato una vera e propria festa, con esibizioni di ginnastica artistica, twirling e yoga. Ampio spazio è stato riservato alle attività culturali con ceramisti e pittori, che hanno esposto i propri lavori e realizzato opere dal vivo, senza dimenticare l’intrattenimento musicale.

Soddisfazione e orgoglio sono stati espressi dai Lions, sia per l’ottima partecipazione dei cittadini che per la sinergia creatasi tra i vari attori in una sorta di condivisione di intenti tesa, comunque, a fornire alla comunità un service utilissimo.

"Sono state tante le visite effettuate, grazie ad un grande lavoro di rete e di supporto - spiega Giorgia Olivero, presidente del LC Bra Host -. Grazie a tutti gli intervenuti che hanno messo a disposizione la loro professionalità; grazie ai tanti i volontari che hanno aiutato nella gestione dell’affluenza e nella divulgazione. Tutti uniti per un unico scopo: raggiungere quante più persone possibile, perché la prevenzione è la prima cura".

Silvia Gullino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium