/ Solidarietà

Solidarietà | 06 giugno 2024, 15:03

A Mondovì il Rotary e l'ASL Cn1 si concentrano sul disagio giovanile con il progetto "Visualizza e non risponde"

L'incontro si è tenuto a "La Borsarella" martedì 4 giugno, con ospiti la dottoressa Barbara Nano, Manuela Turco, Giorgia Costamagna e il direttore Franco Fioretto

A Mondovì il Rotary e l'ASL Cn1 si concentrano sul disagio giovanile con il progetto "Visualizza e non risponde"

Si è tenuta, martedì 4 giugno, presso il ristorante "La Borsarella" la conviviale del Club Rotary di Mondovì che ha visto come ospiti le dottoresse Barbara Nano, Manuela Turco, Giorgia Costamagna del servizio di Neuropsichiatria Infantile (NPI) di Mondovì, e il direttore di struttura complessa Franco Fioretto. L'incontro è stato organizzato per esporre le attività e i risultati ottenuti nell’ambito di uno dei service annuali promossi dal Rotary, sotto la presidenza di Anna Breida: il progetto "Visualizza e non risponde".

“Il servizio di Neuropsichiatria Infantile sta da tempo rilevando problematiche di disagio e fragilità tra i ragazzi più giovani, con particolare riferimento alle emozioni e alle relazioni sociali. Queste difficoltà spesso si manifestano nella difficoltà di trovare il proprio posto all'interno del gruppo dei pari”, hanno spiegato i relatori.

Gli obiettivi principali del progetto "Visualizza e non risponde" sono stati la prevenzione e la promozione del benessere tra i giovani, partendo dal rafforzamento dell'identità individuale per migliorare la capacità di interazione con gli altri. Si è trattato di un vero e proprio ponte tra l'emergenza clinica e le possibilità di interventi preventivi, con un focus specifico sulla scuola secondaria di primo grado.

L’attività svolta dagli psicologi Armano, Costamagna e Dutto si è articolata in sei incontri, con classi pilota di seconda media, durante i quali gli studenti hanno lavorato su temi cruciali come il confronto e la conoscenza reciproca, il proprio ruolo nelle relazioni e l'influenza dei social media. Questo percorso ha permesso di offrire ai ragazzi strumenti utili per affrontare le difficoltà emotive e relazionali, migliorando il loro benessere generale e la loro integrazione nel gruppo dei pari.

L'incontro si è concluso con un vivace dibattito, durante il quale i soci del Rotary hanno avuto l'opportunità di porre domande e approfondire ulteriormente le tematiche trattate. La presidente Anna Breida ha espresso il suo orgoglio per il successo del progetto e ha ringraziato i relatori per il loro prezioso contributo.

Al tavolo della presidenza l'incoming Silvia Tonelli che, entro fine giugno, assumerà le redini del Club per il suo mandato annuale che, anche alla luce dei risultati positivi evidenziati, dichiara la disponibilità a sostenere il progetto anche il prossimo anno scolastico.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium