/ Attualità

Attualità | 18 giugno 2024, 20:06

Fossano, Borgo Piazza si gode la vittoria del Palio: “Trionfo inatteso, ma grande soddisfazione”

Sandra Giraudo, presidente del comitato, guarda alle elezioni di fine anno: “Serve nuova linfa, gente pronta a impegnarsi. Vincere il Palio ci darà una bella spinta”

Nella galleria del fotografo Federico Fulcheri una selezione di scatti dalla contesa fossanese

Nella galleria del fotografo Federico Fulcheri una selezione di scatti dalla contesa fossanese

Per la conclusione del proprio mandato da presidente del comitato di Borgo Piazza, a Fossano, Sandra Giraudo non poteva chiedere di meglio che la vittoria della Giostra dell’Oca del 45esimo Palio di Fossano.

Una vera e propria escalation, quella del piccolo borgo, che ha letteralmente scalato i gradini del podio fino a conquistare la vetta nella serata di sabato 15 giugno scorso, dopo i risultati del terzo e secondo posto nelle annate del 2022 e 2023. E un trionfo – anche un po’ inatteso – che potrebbe dare la giusta spinta per il rinnovamento delle forze all’interno del comitato stesso.

Entro la fine dell’anno, noi come tutti gli altri direttivi, dovremmo affrontare l’elezione del nuovo comitato – ha raccontato Giraudo - : serve trovare gente nuova che abbia voglia impegnarsi e lavorare, ma per noi non è molto facile. La vittoria del Palio potrebbe darci una bella spinta”.

“La vittoria una bella sorpresa. E una grande soddisfazione”

Ora come ora, però, Giraudo e i membri del comitato non hanno intenzione di fare altro se non godersi un po’ di tranquillità, dopo l’estenuante lavoro organizzativo legato alla manifestazione (e del quale la presidente ha ringraziato anche la tifoseria, cresciuta nel corso di questi cinque anni di attività).

Vincere dopo ventitré anni d’attesa è stata una grande soddisfazione – ha aggiunto - , una bella vittoria figlia di una serie di risultati importanti nelle due gare e anche un po’ della fortuna. Siamo rimasti sorpresi, non ci facevamo grandi illusioni. E invece siamo qui a festeggiare, ancora”.

A consegnare ufficialmente la vittoria a Borgo Piazza è stata la brillante performance degli arcieri, che hanno segnato dodici centri. Ma nulla sarebbe stato possibile senza lo sforzo della fantina 29enne di Dronero Gloria “Eloisa” Isaia: allevatrice di Merens, ha partecipato – un po’ a sorpresa – con un esemplare di diciotto anni, quindi al limite dell’età per il regolamento del Palio.

Nella classifica finale, terzo posto per Borgo Romanisio - vincente negli ultimi due anni - , assieme a San Bernardo, Sant’Antonio e Borgo Nuovo. Secondo posto per Borgo Vecchio.

Simone Giraudi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium