/ Attualità

Attualità | 21 giugno 2024, 14:06

Lunedì 1° luglio la messa alla Madonna della Bandia, nella cappella a cielo aperto custodita dal signor Filippo [FOTO]

Pensionato, si prende cura di quel luogo e della Madonna con in braccio il bambino che punta il braccio verso il cielo, in memoria della moglie, mancata nel 2009

Lunedì 1° luglio la messa alla Madonna della Bandia, nella cappella a cielo aperto custodita dal signor Filippo [FOTO]

Lunedì 1 luglio alle 15.30 verrà celebrata la tradizionale Santa Messa alla Madonna della Bandia, a cavallo fra Valle Grana e Valle Stura.

Una cappella a cielo aperto, a 2.400 metri di altitudine raggiungibile dal Colle Valcavera, scendendo lungo la strada sterrata. È un anfiteatro suggestivo, un luogo di pace, costruito da don Giulio Bruno, per 40 anni cappellano al Santuario di San Magno.

Un luogo di cui si prende cura da tanti anni il signor Filippo Fulcheri, in ricordo della moglie Rosella, morta il 2 luglio 2009 a causa di un tumore.

Ovviamente, per chi volesse raggiungere quel luogo magico, dominato dalla bellissima statua della Vergine con il bambino, il cui braccio punta al cielo, rendendola unica ed originale.

La frase che campeggia sotto l'opera dice: "non esiste separazione definitiva finché esiste il ricordo". Ed è proprio per tenere viva la memoria della moglie che Filippo è diventato il custode della chiesa e di quella statua. 

Barbara Simonelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium