/ Politica

Politica | 24 giugno 2024, 12:57

Ha prestato giuramento il neo sindaco di Roburent Emiliano Negro, ecco la sua Giunta

Nominato vicesindaco Paolo Gamba, assessore Luisa Albertin

Ha prestato giuramento il neo sindaco di Roburent Emiliano Negro, ecco la sua Giunta

Si è tenuto lo scorso venerdì 21 giugno, il primo consiglio comunale del Comune di Roburent, con il giuramento del neo sindaco Emiliano Negro

"Sono molto contento di aver visto così tanta partecipazione - spiega il primo cittadino - oltre alla presenza dei cittadini, abbiamo avuto anche la visita dell'onorevole Monica Ciaburro e rappresentanti di Fratelli d'Italia con Federica Barbero, oltre a sindaci e amministratori di altri comuni e della Forze dell'ordine. L'impegno e il duro lavoro hanno pagato, c'è aria di cambiamento". 

Il primo cittadino ha poi svelato i componenti della sua Giunta: Paolo Gamba, vice sindaco (turismo, sport, Protezione Civile, Acda, ATL, sgombero neve capoluogo e borgate; rapporti con le pro-loco, ANCI, associazioni) e Luisa Albertin assessore (Croce Rossa, UNCEM, manutenzione del verde, caccia e pesca, ambiente, rapporti con ACEM). 

Resteranno in capo al sindaco le deleghe: igiene e sanità pubblica, polizia locale, rapporti con il personale, servizi demografici, rapporti enti esterni superiori, società ed enti partecipate, coordinamento generale, lavori pubblici, urbanistica, edilizia, rete illuminazione e viabilità.

In apertura del consiglio comunale il consigliere Romolo Garavagno, in forza della presenza delle rappresentanze politiche in sala, ha presentato una mozione per chiedere che: "lo Stato riveda i criteri di trattenimento di parte cospicua dell’IMU ai piccoli Comuni montani, che debbono far fronte, ogni anno, a pesanti spese per il ripristino annuale dei manti stradali nella rete stradale molto sviluppata, a servizio delle frazioni e borgate, nonché ad altri problemi che potrebbero essere  risolti con fondi derivanti dall’IMU". In questo senso il consigliere ha chiesto che il sindaco organizzi un incontro con i parlamentari cuneesi, per analizzare a fondo il problema e sollecitare adeguato intervento legislativo".

Arianna Pronestì

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium