/ Attualità

Attualità | 29 giugno 2024, 18:24

Regionali, l'Assemblada Occitana Valadas: "Speriamo che il nuovo assessore alla montagna difenda gli interessi di chi la vive"

Il gruppo interviene poi sul caso della candidata Giulia Marro: "Nell' epoca della digitalizzazione è inaccettabile questa incertezza"

Regionali, l'Assemblada Occitana Valadas: "Speriamo che il nuovo assessore alla montagna difenda gli interessi di chi la vive"

***Riceviamo e pubblichiamo****

 

Egregio direttore,

Noi de l' Assemblada Occitana Valadas, pur riconoscendo le profonde doti personali e professionali del dott. Marco Gallo, a cui auguriamo buon lavoro, avremmo preferito che nella Giunta regionale il presidente Alberto Cirio avesse scelto, in qualità di assessore alla montagna, un consigliere regionale che viva in montagna e non la viva solo da turista. Troviamo quantomeno singolare che si sia scelto a questo ruolo un politico che ha fatto l' ex sindaco di Busca, cittadina della pedemontana piemontese.

Auspichiamo che il nuovo assessore sappia in ogni caso difendere gli interessi dei residenti della montagna e non solo dei turisti. Non comprendiamo in che modo il “sistema tartufo” (di cui Gallo avrà la delega) abbia affinità con la montagna, avremmo visto meglio questa delega all' assessorato all' agricoltura ma queste sono decisioni politiche su cui non vogliamo intervenire. 

Vogliamo invece intervenire sulla vicenda che ha coinvolto la cuneese Giulia Marro.

Giulia Marro è stata candidata (e forse eletta) con la lista “alleanza verdi sinistra”. È goffo che a oltre 2 settimane dalle elezioni regionali non ci sia ancora la certezza degli eletti. 

Esprimiamo vicinanza alla Marro.

Nell' epoca della digitalizzazione è inaccettabile questa incertezza, dovuta, in parte, ai sistemi introdotti dalla nuova legge elettorale. 

Ci auguriamo che, nel malaugurato caso in cui Giulia Marro (che ha raccolto 1599 preferenze personali nel cuneese, molte nelle valli occitane) non venga proclamata eletta, la regione trovi un modo per ricompensarla. 

L' Assemblada Occitana Valadas, dalla parte degli Occitani, sempre.

al direttore

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium