/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | sabato 26 dicembre 2015, 10:39

Si è spento Ottavio Jemma, sceneggiatore e scrittore, marito di Enza Sampò, estimatore delle Langhe

Con la moglie possedeva una casa a Monforte d'Alba dove tutte le estati trascorreva le vacanze

Si è spento Ottavio Jemma, sceneggiatore e scrittore, marito di  Enza Sampò, estimatore delle Langhe

Si è spento nella notte di Natale all’età di 90 anni lo sceneggiatore e scrittore Ottavio Jemma. L’uomo è morto nella sua abitazione di Roma dove ha vissuto per gran parte della sua carriera.

Nato a Salerno, Jemma vive il periodo d’oro del Cinema Italiano scrivendo sceneggiature per registi del calibro di Lucio Fulci, Gian Vittorio e Marcello Baldi e John Irvin. Tantissime le opere scritte per la televisione fino ai primi anni del 2000.

Sposato con la storica giornalista e presentatrice televisiva della Rai, Enza Sampò, Jemma era solito trascorrere l’estate con la famiglia nelle nostre terre. Nelle Langhe possedeva con la moglie una casa a Monforte d’Alba. Proprio in questa casa si racconta che Jemma abbia sceneggiato “L' educazione fisica delle fanciulle”, film di John Irvin del 2005.

Il ricordo che hanno di lui i cittadini di Monforte è di una persona molto riservata che amava le cose semplici, come la gente di Langa.

La sepoltura avverrà con molta probabilità proprio a Monforte, meta di molte vacanze dello sceneggiatore.

Ottavio Jemma oltre alla moglie Enza lascia tre figli.

dc

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore