/ Attualità

Attualità | 22 giugno 2018, 15:33

Il settore alimentare traina il nostro paese: oltre il doppio del Pil nel 2017 (FOTO)

A Pollenzo la quarta edizione del Food Industry Monitor, l'osservatorio sulle prestazioni delle aziende agroalimentari italiane

Il settore alimentare traina il nostro paese: oltre il doppio del Pil nel 2017 (FOTO)

Presentato questa mattina di venerdì 22 giugno il Food Industry Monitor, l'osservatorio sulle prestazioni delle aziende agroalimentari italiane. L'incontro, tenutosi tra le mura dell'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, ha ospitato numerosi rappresentanti del settore come il fondatore Slow Food Carlo Petrini, il presidente Noberasco Gabriele Noberasco e presidente Eataly Oscar Farinetti.

Una vera e propria lezione sull'industria alimentare, ma anche sull'andamento economico italiano, strategie e capacità di sviluppo. Tra i settori economicamente più performanti troviamo caffè, food equipment (macchine ed attrezzature per la produzione alimentare), distillati e vino.

L’alimentare è il settore traino del nostro Paese, e cresce con un tasso di variazione che supera il doppio (+3,6%) del PIL italiano (+1,5%). Restano notevoli differenze tra i comparti e le migliori performance di crescita se le aggiudicano i settori del caffè, food equipment (macchine ed attrezzature per la produzione alimentare), distillati e vino. Questo emerge dall’Osservatorio sulle prestazioni delle aziende italiane del settore agroalimentare, elaborato dall’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo con il sostegno di Gruppo Banca del Ceresio.

L'industria agroalimentare si prepara ad una forte crescita, talvolta fine a se stessa, a discapito della redditività, ma il cambiamento punta alla semplificazione del dialogo tra produttore e consumatore. Tutto ciò senza sacrificare la storia che ciascun prodotto doc porta con sè, dalla qualità delle materie prime ai processi di lavorazione, dando il giusto valore all'offerta dei vari competitor.

"Dobbiamo creare scenari in cui le singole imprenditorie funzionino"
le parole di Oscar Farinetti, "credo che il grande business del futuro sarà salvare il pianeta".

Francesca Burdisso

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium