/ Attualità

Attualità | 12 settembre 2018, 07:00

Saluzzo, con un vestito giallo si entra gratis alla mostra di Piero Bolla

L’iniziativa valida da venerdì a domenica è dedicata all’opera dell’artista "Vestito Giallo". Sconti ogni fine settimana in riferimento alle opere: abito a fiori, bici, cravatta rossa, seggiola, ombrello multicolore. La mostra alla Castiglia, omaggio della città a Piero Bolla, è aperta fino al 4 novembre

Saluzzo - Castiglia - Piero Bolla "Vestito Giallo"

Saluzzo - Castiglia - Piero Bolla "Vestito Giallo"

Venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 settembre chi si presenta alla mostra "Vivre d’hazard" di Piero Bolla, allestita nella Castiglia di Saluzzo, in maglietta e pantaloni gialli avrà uno sconto del 50% sul biglietto intero che costa 5 euro. Se arriva vestito completamente di giallo, entra gratis.

La singolare iniziativa è dedicata all'opera "Vestito giallo" del 1967 ed è la prima di una serie di eventi collaterali pensati per coinvolgere i visitatori ed essere in tema, di volta in volta, con una delle opere di Piero Bolla, artista saluzzese di notorietà interazionale.

La mostra con la quale la città di Saluzzo gli rende omaggio, sarà visitabile fino al 4 novembre nell’ala dedicata all’arte contemporanea nell’ex castello dei Marchesi.

Un percorso tra la vita e l’opera dell'artista, ripercorrendo la sua attività dagli anni dell’Accademia Albertina fino ai giorni nostri. 1000 metri quadrati di esposizione, 50 opere tra quadri e sculture delle varie epoche della lunga carriera dell’artista - dai disegni del viaggio in Grecia, fino ai quadri trasparenti, alle sculture di plastica, alla Biennale di Venezia, alle sculture di carta e all’ultima produzione dei giorni nostri, proiezioni sulla sua attività.

Dopo l’iniziativa dell'abito giallo nel weekend successivo (21/22/23 settembre) chi viene in bici alla mostra avrà una riduzione del 50%. La proposta è in tema con un’altra opera di Bolla “Bici Gialla” e si aggancia ai progetti del territorio VeloViso e ai percorsi ciclabili su cui punta il progetto di macro area turistica Move.

Sempre dedicata ad un’opera, una dei capolavori dell’artista, che è stata scelta come immagine della mostra “Ballerini-omaggio a Doisneau”, chi viene in coppia e con un vestito a fiori nel week-end dal 28 al 29 settembre avrà anche in questo caso il 50% di sconto.

Indossare una cravatta rossa farà invece entrare con il biglietto a metà prezzo nel fine settimana del 5/6/7 ottobre in riferimento all’opera “Uomo con cravatta”. 

Ingresso gratuito per chi arriva con una seggiola in mostra (nei giorni 12/13/14 ottobre) mentre con un ombrello arcobaleno, il biglietto è a metà prezzo ( in relazione all’opera Pinki) dal 19 a domenica 21 ottobre.

Infine, che porterà una sua scultura di carta di giornale e cellophan entrerà gratis nel fine settimana dal 26 al 28 ottobre. Gli organizzatori raccoglieranno le opere per una esposizione. Questa iniziativa è dedicata alle sculture di Bolla in carta di giornale, cellophan e pigmenti che caratterizzano un periodo della sua carriera artistica, in particolare è allacciata all’opera  “Monumento alla gallina bianca”.

Nel corso dell’esposizione, organizzata dalla Fondazione Bertoni in collaborazione con Ur-Ca verranno organizzati inoltre conferenze, incontri con critici e artisti, laboratori per famiglie e ragazzi per fare della mostra un evento centrale della vita culturale della città. 

Catalogo in mostra: 15 euro

Orari: lunedì, giovedì, venerdì, sabato ore 10-13 e 14-18 - Domenica e festivi 10-13 e 14-19.  Biglietto 5 euro .

info: info@ur-ca.it +39 3496275879.

 

vilma brignone

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium