/ Cronaca

Cronaca | 17 luglio 2019, 12:38

Bra, lascia l’auto nel parcheggio disabili ma il tagliando è quello di un parente defunto

Sul cruscotto il contrassegno azzurro intestato però a un congiunto deceduto a fine 2018. Automobilista sanzionato dalla Polizia municipale

Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Aveva lasciato in sosta la sua auto Mini Cooper in uno spazio riservato ai veicoli al servizio delle persone diversamente abili del centro città esponendo il contrassegno invalidi di colore azzurro sul cruscotto, benché lo stesso titolo fosse intestato a un parente, defunto.

Gli agenti della Polizia Municipale braidese impegnati in un controllo delle soste irregolari hanno effettuato delle verifiche tramite la centrale operativa di via Moffa di Lisio da cui è emerso che il contrassegno era intestato a una persona deceduta a fine 2018.

Di conseguenza, gli agenti hanno provveduto a far rimuovere il veicolo dallo stallo delimitato dalle linee gialle, poiché sprovvisto di valido titolo alla sosta.

Al conducente dell’auto sono state immediatamente contestate le violazioni commesse: uso improprio di un contrassegno invalidi e sosta nello spazio invalidi senza averne titolo. Le due violazioni valgono altrettante sanzioni da 87 euro ognuna (ridotte , insieme alla decurtazioni dalla patente di un totale di 4 punti.

Gli agenti hanno altresì provveduto al ritiro del contrassegno invalidi intestato a persona defunta.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium