/ Cronaca

Cronaca | 14 gennaio 2020, 14:01

E' Daniele Peroncelli il giovane elettricista morto in un incidente sul lavoro a Busca

Sposato e padre di una bimba di due anni, era attivista del Movimento 5 Stelle locale e sempre impegnato nelle attività della Proloco di frazione Bosco di Busca

E' Daniele Peroncelli il giovane elettricista morto in un incidente sul lavoro a Busca

E’ Daniele Peroncelli l’elettricista di 32 anni morto questa mattina 14 gennaio in un tragico incidente sul lavoro accaduto alla Trae di Busca.

L’uomo, sposato con Stefania Cuniberti, ex dipendente dell'Asl, e papà di una bimba di 2 anni, Marta, era originario della frazione Bosco ma di recente si era trasferito con la famiglia a Busca. In paese lo conoscevano davvero tutti, anche per il suo impegno politico.   

Daniele era infatti un attivista del Movimento 5Stelle locale, per il quale si era candidato 5 anni e mezzo fa, alle elezioni del 2014. Molto attivo anche nelle attività di animazione della frazione Bosco, dove era stato membro della Proloco.

"E' una tragedia immensa quella avvenuta stamattina - ha commentato il sindaco Marco Gallo, che si è subito recato sul luogo dell'incidente. E’ un lutto che colpisce l’intera comunità oltre che, ovviamente, la sua famiglia, al cui dolore non possiamo che stringerci tutti con profondo cordoglio. Davvero una brutta notizia per tutti”.

Grande cordoglio anche da parte degli attivisti del Movimento di Busca. A parlare per loro la consigliera Silvia Gollè. "Siamo rimasti tutti senza parole per la notizia. Daniele è stato un attivista della prima ora, sempre disponibile anche negli ultimi tempi, quando gli impegni familiari lo avevano allontanato un po' dall'attività politica. Lascia un grande vuoto. Non possiamo che stringerci all'immenso dolore della sua famiglia".



Dalle prime ricostruzioni, anche se la dinamica non è ancora del tutto chiara, l'uomo sarebbe rimasto schiacciato da un carrello elevatore mentre stava facendo dei lavori in uno dei capannoni dell’azienda di via Laghi d'Avigliana.

Sul posto sono intervenuti i sanitari, che nulla hanno potuto fare per salvare il giovane, i vigili del fuoco, i carabinieri e i funzionari dello Spresal. 





Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium