/ Eventi

Eventi | 22 febbraio 2020, 12:49

Fossano: premiati gli studenti per “Inventa il risparmio”

Temi e disegni in tema finanziario per il concorso della Cassa di Risparmio di Fossano

Fossano: premiati gli studenti per “Inventa il risparmio”

Sono stati consegnati ieri, venerdì 21 febbraio, i premi per la 10° edizione del concorso, indetto e finanziato dalla Cassa di Risparmio di Fossano “Inventa il Risparmio”. Ospiti del presidente Antonio Miglio, ieri, c’erano il sindaco di Fossano Dario Tallone e Giuseppe "Beppe" Ghisolfi, Presidente dell’Accademia di Educazione Finanziaria, vice presidente Europeo delle Casse di Risparmio, nonché fondatore del premio dieci anni fa.

“Siamo molto contenti perché a partecipare sono stati oltre 250 studenti, oltre l’80% degli studenti delle classi 3° dei due istituti di Fossano, Cervere e Genola. A tutti i partecipanti sarà consegnato un volume direttamente a scuola.” ha detto il presidente Miglio.

“È bello vedere tanti giovani che hanno messo tanto impegno. Credo che scegliere sia stato molto difficili e quindi un premio lo meritate tutti per aver dimostrato di amare Fossano. La Cassa di Risparmio sostiene la città, anche la scuola e questo è importante. Migliorare la scuola è fondamentale perché è la vostra seconda casa” ha aggiunto il sindaco Tallone.

“Capire la scienza della finanza è fondamentale per tutti, almeno a livelli di base. Chi non capisce le basi dell’economia resta indietro” ha concluso Ghisolfi.

Due le sezioni di concorso: Michelangelo per gli elaborati grafici e Manzoni per i testi scritti. Ai primi classificati di ciascuna categoria è spettato un premio di 400 Euro, 250 Euro ai secondi e 150 ai terzi.

Introdotti dal direttore del settimanale “La Fedeltà” Walter Lamberti, le ragazze e il ragazzo sul podio sono stati premiati accompagnati da un tifo da stadio da parte dei compagni di classe.

Ecco tutti i premi.

Per aver rivisitato il quadro di Millet reinventando le spigolatrici nell’atto di raccogliere denaro invece che grano e per l’utilizzo attento della tecnica del collage” ha conquistato il 3° gradino del podio della sezione Michelangelo Veronika Rinero della IIIA di Cervere.

“Per l’abilità nell’utilizzo della tecnica impressionista e per aver interpretato il risparmio come un ombrello che cerca di impedire al denaro di volare via” si è piazzata al 2° posto Nataly Gheorghita della classe IIID dell’Istituto Paglieri.

A vincere la sezione Michelangelo è stata Aida Della Torre della classe IIIA dell’Istituto Paglieri “per la cura nel disegno e per lo spunto originale e simpatico di inserire una vera moneta nella mano del risparmatore” nella sua personale reinterpretazione del celebre “Uomo di spalle” di Renè Magritte.

Sul versante degli elaborati scritti il terzo gradino del podio è andato a Federico Grosso della classe IIIA dell’Istituto Sacco “per la scelta di intervistare un personaggio inusuale che ha rivoluzionato la sua vita rinunciando al superfluo e valorizzando l’essenziale” andando addirittura a immaginare un viaggio nel tempo per interrogare San Francesco d’Assisi.

Al secondo posto si è classificata Carolina Macheda della IIIB dell’Istituto Sacco per “l’analisi della situazione del pianeta Terra, che supera stereotipi e approfondisce con maturità il discorso del risparmio energetico e del rispetto dell’ambiente”, messaggio molto maturo che ammonisce il mondo dei grandi invitando a risparmiare, oltre al denaro, lo stesso pianeta terra.

“Per la scrittura matura e la scelta di un personaggio non convenzionale che, dai suoi errori e da una sincera autocritica trae insegnamento e buoni propositi per il futuro” ha vinto la sezione Manzoni Letizia Ariaudo della classe IIIB dell’Istituto Paglieri: un testo maturo che lascia intuire la maturità della stessa studentessa, capace di tratteggiare una mamma un po’ scombinata, che colleziona errori, ma anche di assolverla nella sua capacità di lasciare al figlio un insegnamento costruttivo.

Agata Pagani

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium