/ Eventi

Eventi | 08 aprile 2016, 10:29

Bra: una settimana di eventi per celebrare la Libertà

Il 25 aprile itinerario partigiano pedonale tra le strade cittadine

Bra: una settimana di eventi per celebrare la Libertà

Il 25 aprile, anniversario della liberazione dal nazifascismo, è la festa del popolo e della nazione italiana. Bra celebra questa importante ricorrenza con una serie di eventi che proseguiranno fino a fine mese.

Si parte martedì 19 aprile 2016 con la proiezione di “Neve rosso sangue”, film-documentario del regista cuneese Daniel Daquino, che racconta i fatti dell’Eccidio di Valmala del 6 marzo 1945, quando furono uccisi dagli alpini della Monterosa nove partigiani garibaldini. Al mattino assisteranno alla pellicola gli studenti delle scuole superiori cittadine, mentre alle 21 – al cinema Impero Multisala di via Vittorio Emanuele II – si terrà la proiezione aperta a tutta la cittadinanza (ingresso 5 euro).

La sera successiva, 20 aprile, alle 21 nella sala Auditorium del centro polifunzionale “Giovanni Arpino”, un cortometraggio e un video racconteranno tracce di storia: la proiezione di “La strada per Salimau. Intervista a Carla Alessandria”, realizzato dai ragazzi della Scuola Secondaria di primo grado di Pocapaglia e di “Brutti Ricordi. Testimonianze dei nonni sulla Seconda Guerra Mondiale”, interviste e ricerche realizzate dai ragazzi della Scuola Primaria di Pocapaglia è ad ingresso libero.

Lunedì 25 aprile, 71esimo anniversario della Liberazione, Messa al campo in largo della Resistenza alle 10 seguita, alle 11, dalla partenza del corteo verso il Municipio, attraversando il cortile della caserma Travisan, dove sarà reso onore alla bandiera. La banda cittadina “Giuseppe Verdi” e le voci del coro del liceo “Giolitti-Gandino” accompagneranno il corteo verso piazza Caduti per la Libertà, dove si terranno le commemorazioni ufficiali, alla presenza del sindaco Bruna Sibille, dell’ex internato militare Livio Cella e dei rappresentanti delle associazioni d’arma cittadine.

 

La giornata della Libertà prosegue alle 15.30 a Palazzo Mathis, con la presentazione del sesto volume della collana “Strade delle memorie partigiane”, itinerario dedicato a Ennio ed Ettore Carando sui luoghi della Resistenza, da Sommariva Bosco a Narzole passando per Sanfré, Bra e Cherasco. 

A seguire, dalle 16.30 con partenza da Piazza Caduti per la Libertà, itinerario pedonale cittadino guidato sui luoghi dove si svolsero gli eventi narrati nel volume, aperto a tutti e ad ingresso libero. L’itinerario partigiano pedonale tra le strade cittadine si ripeterà martedì 26 e giovedì 28 aprile, riservato questa volta agli studenti delle scuole medie superiori.

 

c.s.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium