/ Attualità

Attualità | 22 settembre 2018, 11:30

Bra, l’Associazione Albedo ha aperto l’anno sociale con un nuovo direttivo tutto rosa

Sala gremita nella serata del 20 settembre ed un ricco calendario di iniziative all’insegna della cultura

Il Consiglio direttivo dell'Associazione Albedo

Il Consiglio direttivo dell'Associazione Albedo

Il nuovo anno sociale 2018/2019 dell’Associazione culturale Albedo di Bra si presenta con tante novità, collaborazioni e sorprese. Giovedì 20 settembre la presentazione ufficiale nella nuova sede di via Mathis 10 con prospettive davvero di grande fermento.

L’incontro con numerosi partecipanti, soci di prima data e simpatizzanti, si è svolto sui binari dell’amicizia e dell’entusiasmo per le iniziative proposte. Una serata in cui si è vissuto in sintonia con gli altri, in un clima gioioso e disteso, complice un gustoso buffet, anch’esso tipico dei primi salotti culturali.

Dopo il benvenuto, Flavia Barberis, presidente del sodalizio, ha illustrato la ricca agenda degli appuntamenti che verteranno tutti su temi di carattere culturale, secondo il “vecchio” stile della comunicazione dettato da rapporti umani e reali in scacco ai social ed alle realtà virtuali.

Con un occhio anche al simbolo dell’Associazione: "La cultura ha tante varietà che si possono esprimere in gradini colorati. Salire la scala della cultura permette a chiunque di andare in alto e crescere".

Per i saluti istituzionali è intervenuto l’assessore Fabio Bailo che ha ribadito la grande attenzione che l’amministrazione comunale nutre per questo tipo di eventi e proprio per questo ha proposto alcuni progetti tra cui conversazioni e passeggiate letterarie.

L’annuncio dei primi incontri ha anticipato la foto collettiva del nuovo Consiglio Direttivo che si presenta all’insegna delle donne ed accompagnerà le attività dell’Associazione per l’anno che verrà.

Flavia Barberis (presidente), Agata Comandè (segretaria), Marisol Barberis (tesoriera), Maura Boccaro e Silvia Gullino (consigliere) avranno un obiettivo preciso: promuovere la creatività e le arti più svariate per un arricchimento intellettuale, creativo ed umano, fedele al significato proprio di Albedo, ovvero quel processo che permette alla materia grezza di diventare oro.

Il calendario si profila denso ed interessante e prevede una serie di iniziative già programmate.

Dunque riflettori puntati sulla cultura espressa a 360 gradi oltre ad altre sorprese, non dimenticando la grande realtà di ospiti tra personaggi del territorio che animeranno i vari appuntamenti che si svolgeranno in date prestabilite ed esordiranno il 2 ottobre con un incontro sull’arteterapia.

Info eventi e prenotazioni: 349.5906451.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium