/ Attualità

Attualità | 07 aprile 2019, 18:13

"Il Landandé è meraviglioso, ma quel bidone a Briaglia...": la segnalazione di un lettore

"Attualmente è posizionato davanti a una cappella del 1739, sarebbe meglio spostarlo". La replica del vicesindaco, Dario Filippi: "Purtroppo non è possibile"

Briaglia: la cappella con e senza bidone dei rifiuti

Briaglia: la cappella con e senza bidone dei rifiuti

Da anni il sentiero Landandé, itinerario di 55 chilometri complessivi che tocca le città di Mondovì, Vicoforte, Briaglia, San Michele Mondovì e Niella Tanaro, riscontra apprezzamenti indiscussi da parte dei suoi fruitori.

Va letta in tal senso la missiva inviataci da un lettore monregalese, che leva un plauso nei confronti dell'omonimo comitato, rivolgendogli un suggerimento: "Domenica 24 marzo - scrive - si è inaugurato il nuovo petalo monregalese del sentiero 'Landandé'. Una lodevole iniziativa, che va a completare e arricchire un già interessante percorso, che attrae un buon numero di amanti della natura e del sano camminare.

Tuttavia, mi ha colpito molto un aspetto: a Briaglia, nella zona Laghetti, ci si imbatte in una graziosa cappelletta costruita nel 1739 e ancora ben conservata (sarebbe invitante anche per scattare qualche foto). Peccato, però, che proprio nell'area ad essa antistante sia collocato un capiente contenitore della spazzatura RSU: ho saputo che fino a poco tempo fa i contenitori erano tre e che dopo varie sollecitazioni l'amministrazione comunale ha provveduto a spostarne due in zona più adatta.

È pertanto incomprensibile che ne sia rimasto ancora uno, considerando anche il fatto che ad una cinquantina di metri di distanza c'è uno spazio a bordo strada che pare creato ad hoc. Spesso le osservazioni dei 'comuni mortali' possono essere di stimolo per eliminare delle banali criticità: speriamo che altrettanto avvenga nel rendere più bello e accogliente il piacevole percorso del 'Landandé'".

Parole a cui ha replicato il vicesindaco briagliese, Dario Filippi"L'area interessata è da anni identificata come punto di raccolta rifiuti - afferma -. Il proprietario della cappelletta è l'ex sindaco di Briaglia e proprio lui aveva individuato quel punto per la raccolta rifiuti della borgata, quindi non vedo alcun problema. Il suggerimento relativo al punto più a monte, se pur valido, non può trovare accoglimento, in quanto realizzato per consentire la manovra delle auto. Apprezzo davvero tanto l'affetto di questo lettore nei confronti del sentiero 'Landandé' e lo ringrazio; anch'io, in qualità di briagliese e fondatore del 'Landandé', tengo particolarmente al percorso e alle bellezze presenti sul nostro territorio, ma qualche volta il compromesso è inevitabile e va raggiunto nel rispetto delle esigenze di tutti"

Alessandro Nidi

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium