/ Solidarietà

Solidarietà | 01 ottobre 2019, 14:58

Donazione midollo osseo: a Bra la campagna MATCH IT NOW!

Il progetto promosso da Admo ha già permesso di arruolare migliaia di nuovi donatori. Ma non bastano. A Bra con Avis e Aido per un’informativa a tutto campo sul tema della donazione

Donazione midollo osseo: a Bra la campagna MATCH IT NOW!

  Nell’ambito del progetto realizzato in tutta Itali "Match It Now!",  ADMO, AIDO, AVIS insieme a AIL allestiranno un punto informativo in Bra sabato 5 Ottobre in Via Cavour. Obiettivo della giornata la sensibilizzazione della popolazione al tema della donazione, da cui spesso dipende la salvezza di vite umane e che genera ancora confusione e perplessità.

Il progetto è stato realizzato in tutta Italia per far conoscere la donazione del Midollo Osseo, una donazione atipica che si farà soltanto nel raro caso di compatibilità genetica con un paziente. Se il candidato sarà selezionato, avrà la consapevolezza di poter contribuire al tentativo di salvare la vita di un individuo ben preciso molto spesso affetto da tumore del sangue. Questa situazione si presenta generalmente in un caso su 100.000: qui si spiega l’importanza di avere un alto numero di persone disponibili a donare. Il primo passo è un tampone salivare, procedura che permette di capire il codice genetico dei candidati per poi compararlo con quelli di chi attendono il trapianto.

“Le maggiori difficoltà con cui ci scontriamo” – riferiscono dall’Admo- “riguardano la mancata conoscenza delle procedure di donazione: molte persone confondono ancora oggi il midollo osseo con il midollo spinale non sapendo che la procedura di donazione può essere fatta anche in aferesi e che soprattutto non mette a rischio il donatore.”

In quanto il tema del dono non ha vincoli e limiti, durante la giornata si potranno ricevere informazioni sulla donazione di sangue e dare la disponibilità alla donazione di organi: sinergia e rete per salvare tante persone la cui sopravvivenza dipende esclusivamente da un gesto altrui.

I Potenziali Donatori di Midollo

Non tutti sono idonei ad iscriversi al Registro: occorre avere fra i 18 e i 35 anni, pesare più di 50 Kg e godere di buona salute. Le caratteristiche di idoneità verranno valutate con un questionario anamnestico e un colloquio medico e, se l’esito sarà positivo, si procederà al tampone di saliva.

La donazione se compatibili

Donare il midollo osseo non è pericoloso, non crea danno alla propria persona e lo si può fare c/o l’Ospedale di Cuneo con una delle due modalità previste: prelievo del MO dalle creste iliache del bacino (in anestesia) oppure prelievo delle Cellule Staminali Emopoietiche dalle vene del braccio, utilizzato oggi nel 70% delle donazioni. In quest’ultimo caso, nei giorni precedenti al prelievo, occorrerà assumere un farmaco per aumentare le CSE presenti nel sangue.

Info e prenotazioni

Sul sito www.admopiemonte.org tutte le info sull’iscrizione e sull’eventuale donazione con la possibilità di preregistrazione on line per ricevere via email tutta la modulistica necessaria e velocizzare la procedura di iscrizione in piazza.

 

c.s.

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium