/ Attualità

Attualità | 04 ottobre 2019, 18:46

Si apre la mostra Zonta “100 Donne per la Storia”, il club di Cuneo sceglie per la città Maria Tarditi e Severina Javelli

L’inaugurazione nel Museo Casa Galimberti sabato 12 ottobre alle 17,30. Ingresso libero alla mostra

Severina Javelli, Maria Tarditi

Severina Javelli, Maria Tarditi

 

Arriva a Cuneo, dopo le tappe in molte città italiane, la mostra itinerante “100 Donne per la Storia” che celebra il Centenario di Zonta International.

L’inaugurazione sabato 12 ottobre alle 17.30 presso  il Museo Casa Galimberti, in piazza Galimberti 6.

Obiettivo della mostra è  rendere omaggio a 100 donne coraggiose e uniche  che hanno contribuito, nei 100 anni  dal 1919 al 2019, a cambiare il mondo, dal contesto locale a quello mondiale. Non a caso l'allestimento nel museo Casa Galimberti, dove aleggia la figura di Alice Schanzer, madre di Duccio, una donna eccezionale per i tempi, studiosa, scrittrice educatrice, presenza costante nella vita della città.

“Nella mostra sono presentati ritratti di grandi personalità accomunate dal coraggio, dall’aver tentato per prime vie in precedenza precluse al genere femminile, tracciando un percorso  da seguire – afferma la presidente di Zonta Cuneo Lucia Costa Giani - E’ il loro esempio ad ispirare la mission di empowerment dei Club Zonta presenti nel mondo”. Nel 1919 nasceva il primo Club Zonta a Buffalo (NY). La visione di Marian de Forest e delle prime fondatrici portò il Club Service a coinvolgere in breve tempo la prima generazione di donne laureate, professioniste accomunate dall’etica negli affari e nel proposito di dare voce a coloro che ogni giorno lottavano per avere parità di diritti".

Nella sequenza di volti  oltre la fondatrice Zonta anche Amelia Earhart, zontiana,  prima  donna pilota nella Storia del volo,  insieme a, scienziate, attrici, cantanti, architette, premi Nobel, ingegnere, donne della moda, giornaliste, politiche, donne di cuore e carità.

Le donne scelte dal club cittadino per rappresentare Cuneo sono la scrittrice Maria Tarditi, il cui profilo verrà tracciato durante l’inaugurazione dall’Editore dell’Araba Fenice Alessandro Dutto e la cantante lirica Severina Javelli, nata nel 1866, che verrà narrata dall’architetto Roberto Albanese.

L a mostra sarà aperta sabato 12 ottobre per l’inaugurazione, martedì 15 ottobre  dalle  8 alle 13; sabato 19 ottobre dalle  15,30 alle 19,30 e domenica 20 ottobre dalle  15,30 alle 19,30.  Ingresso libero.

L’esposizione proseguirà poi in altri club del Nord Ovest Italia dell’Area 03 del Distretto 30, rimanendo poi disposizione dei club Zonta italiani

 

Files:
 loc. 100 donne 2  (3.8 MB)

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium