/ Monregalese

Monregalese | 01 novembre 2019, 12:01

Intercultura: presentata la 15° borsa di studio del Banco Azzoaglio di Ceva

L’evento si è svolto martedì 29 ottobre presso la sede del Banco Azzoaglio di Ceva

Intercultura: presentata la 15° borsa di studio del Banco Azzoaglio di Ceva

 

“Sto benissimo, qui tutto è fantastico, famiglia, amici professori. È incredibile, finché non lo vivi non ci credi”. Le parole sono di Daria Parodi, la studentessa vincitrice lo scorso anno che da quasi tre mesi vive negli Stati Uniti. È in collegamento dal New Jersey con la sala conferenze del Banco Azzoaglio di Ceva grazie a una videochiamata e alla gentile concessione della sua prof di spagnolo che è italiana e saluta anche lei la platea.

Si apre così con forti emozioni la serata di presentazione della 15° borsa di studio che consentirà a uno studente dell’istituto G. Baruffi di partecipare al programma di Intercultura completamente a spese dello sponsor per il prossimo anno scolastico 2020/21.

L’evento si è svolto martedì 29 ottobre presso la sede del Banco Azzoaglio di Ceva.

A fare gli onori di casa Erica Azzoaglio, che ha parlato di questa splendida possibilità di studio all’estero e delle altre collaborazioni avviate dalla banca: ad esempio il festival Illustrada, dedicato alla letteratura, che l’anno scorso si è svolto a Mondovì e quest’anno vedrà protagoniste le strade di Ceva per una settimana. Presentato anche l’accordo siglato con FEDUF in collaborazione con ABI (associazione banche italiane) per l’educazione finanziaria.

Tra il pubblico, oltre agli studenti del terzo anno che aspirano al prestigioso premio, anche docenti dell’Istituto Baruffi, ex borsisti come Giulia Cilleni Nepis e naturalmente la dirigente del Baruffi, Mara Ferrero. “Conoscere bene una lingua è come avere una carta di credito in tasca”, ha affermato durante il suo intervento, rivolgendosi sia ai ragazzi che alle famiglie presenti in sala.

E in riferimento alle altre collaborazioni della Banca presentate da Erica Azzoglio , ha concluso: “I tre progetti fanno parte di una triade che rappresenta la vostra realtà di domani: non si può infatti prescindere dall’economia né dovete trascurare l’interiorità e le vostre attitudini interiori. E tutto questo dovrete farlo in un mondo che è pronto ad accogliervi grazie a progetti come Intercultura”

All’appuntamento non potevano mancare i compagni di classe di Daria: una delegazione della 4B Liceo è intervenuta nel corso del collegamento via Skype con la domanda di rito: “Ti manchiamo?”.

La serata si è conclusa con i dettagli e le informazioni tecniche per chi volesse partecipare al bando. Il termine per la presentazione delle candidature è il 10 novembre: basta collegarsi al sito di Intercultura e iscriversi facendo attenzione a cliccare sullo sponsor Banco Azzoaglio.

Gli studenti verranno chiamati per le selezioni che prevedono tra l’altro un test psico - attitudinale perché si tratta pur sempre di un esperienza complessa dal punto di vista emozionale.

Ma anche bellissima, come testimonia Daria: ne vale la pena, nessun dubbio.

La presentazione della borsa di studio è stata preceduta, nella mattinata del 28 ottobre, da un incontro in aula magna dedicato alle classi terze durante il quale Giulia Cilleni della 5 Liceo e Arianna Tarò della 5AFM hanno raccontato la loro esperienza del quarto anno svolto all’estero.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium