/ Attualità

Attualità | 12 maggio 2020, 17:10

Cuneo, tolta dalla bacheca degli "italiani scomparsi" la foto di Silvia Romano : "Le loro vicende ci ricordano l'importanza della verità e della vita"

Il consigliere Nello Fierro: "Mi auguro che il Governo riesca a riportare a casa anche loro"

Cuneo, tolta dalla bacheca degli "italiani scomparsi" la foto di Silvia Romano : "Le loro vicende ci ricordano l'importanza della verità e della vita"

"Un anno fa avevamo proposto in consiglio comunale un ordine del giorno in solidarietà con Silvia Romano. Durante la discussione emerse che altri nostri connazionali erano scomparsi oltre alla ragazza milanese: Luca Tacchetto con la compagna in Burkina Faso e il missionario Luigi Maccalli in Niger. L'Odg chiedeva di allestire un totem con le loro foto all'ingresso del Municipio per non dimenticare le loro vicende, foto che insieme allo striscione per Giulio Regeni ci devono far ricordare l'importanza della verità e soprattutto della vita".

Il consigliere comunale di Cuneo Nello Fierro (Cuneo per i Beni Comuni) saluta il rientro in Italia della giovanissima attivista milanese dal Kenya ricordando l'inserimento nella bacheca del municipio del capoluogo provinciale delle fotografie sua e di altri italiani scomparsi.

Il pensiero, in un post sulla propria pagina Facebook personale.

"Senza commentare le diverse reazioni della cosiddetta "pancia del paese" al ritorno dei primi due, da ieri troverete soltanto la foto di Don Maccalli che è ancora prigioniero in Niger insieme ad un altro italiano, Nicola Chiacchio, come riportato un mese fa da alcuni giornali. Mi auguro che il Governo riesca a riportare a casa anche loro".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium