/ Attualità

Attualità | 15 settembre 2020, 12:38

Confindustria Cuneo e Ance chiamano a raccolta professionisti, mondo della finanza e associazioni di categoria per il Superbonus 110%

Un'opportunità che necessità di un approccio concertato tra i vari attori coinvolti, per non sprecare un'occasione importante di rilancio del settore edile

Confindustria Cuneo e Ance chiamano a raccolta professionisti, mondo della finanza e associazioni di categoria per il Superbonus 110%

Un tavolo di confronto sul Superbonus 110%, una boccata di ossigeno per il settore dell'edilizia. Questo il tema dell'incontro organizzato nella mattinata di oggi 15 settembre presso la sede di Confindustria Cuneo assieme ad Ance. 

Un'occasione importante, che probabilmente verrà proprogata, per il rilancio di un settore che da vent'anni soffre un lento declino e che, nel secondo trimestre del 2020 ha perso, rispetto allo stesso periodo del 2019, il 24%.

Il presidente di Confindustria Cuneo Mauro Gola ha evidenziato come sia necessario mettere tutti gli attori attorno ad un tavolo, perché la misura del superbonus sia davvero a vantaggio di tutti.

Gabriele Gozzano di Ance ha invece posto l'accento sulla vetustà del tessuto urbano italiano, "energivoro e a rischio sismico". Ecco che questa misura diventa una leva straordinaria per tutti gli attori coinvolti nella filiera, dalle imprese ai professionisti ai tecnici - architetti, geometri, ingegneri, impiantisti ecc - , dal mondo della finanza, tra banche e assicurazioni, a quello delle associazioni di categoria, senza dimenticare il ruolo degli amministratori di condominio.

Nel corso dell'incontro è stata sottolineata l'importanza della creazione di un tavolo di confronto tecnico ma anche politico, che metta insieme tutti i soggetti coinvolti. Dal canto suo Confinudustria creerà uno sportello che consenta di mettere in rete tutta la filiera, per non sprecare questa enorme opportunità di rilancio del settore e di rinnovo del tessuto urbano. Senza contare che, ma basta girare per Cuneo, tutta la città è interessata da cantieri, non ultimo quello in fase di allestimento proprio vicino alla sede di Confindustria, in corso Dante, dove un intero condominio sarà interessato dai lavori di rifacimento della facciata.

bsimonelli

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium