/ Eventi

Eventi | 28 settembre 2020, 14:56

Bra città da vivere: un nuovo “Da Cortile a Cortile” e tanti eventi in sicurezza

Domenica 4 ottobre in città anche Desbarasuma, Bra Mon Amour, Ludobus, Raduno maggiolini, musica, arte e Photo marathon

Bra città da vivere: un nuovo “Da Cortile a Cortile” e tanti eventi in sicurezza

Domenica 4 ottobre il divertimento a Bra è assolutamente garantito. La giornata infatti offrirà un programma vastissimo di iniziative, tutte da godersi in assoluta sicurezza.

Si comincia con la nuova edizione di “Da Cortile a Cortile”, appuntamento storico dell’autunno braidese che quest’anno, causa la necessità di rispettare le prescrizioni anti-Covid, andrà in scena in una forma innovativa. Sopra l’ala di corso Garibaldi verrà allestito una ampio ristorante all’aperto in cui si potranno gustare tante prelibatezze. Il menu prevede: salsiccia di Bra, insalatina di sedano, toma e noci, peperoni con salsa tonnata, frittatina alle erbe, lasagnetta di Bra, bollito miste con salse, plateau di formaggi con miele, torta di nocciole con zabaione. Il costo è di 25 euro, che scende a 20 euro per i gruppi con più di 15 persone. Visto il numero limitato di posti disponibili è necessario prenotare chiamando lo 0172.430185 o scrivendo a turismo@comune.bra.cn.it.

Niente pranzo itinerante per i cortili di Bra, quindi, che pure rimarranno aperti per consentire ai visitatori di ammirare alcuni degli scorci più suggestivi – e nella quotidianità nascosti – della città della Zizzola. Sono inoltre previsti alcuni tour guidati del centro storico che partiranno dall’Ufficio Turismo e Manifestazioni in Palazzo Mathis.

Le occasioni per passeggiare tra le vie della città non mancheranno di certo. Nel corso della giornata ritorna infatti “Desbarasuma”: ogni commerciante esporrà di fronte al proprio negozio un banchetto con le proprie offerte, in una sorta di anticipazione dei saldi natalizi. Per gli esercenti l’occasione di “sbarazzare i magazzini”, ma per gli acquirenti l’opportunità di imbattersi in grandi affari.

Tante le iniziative previste per bambini e famiglie. Fin dalle prime ore del mattino il centro storico si animerà con i giochi di una volta a cura dei Ludobus, mentre nel corso della giornata vedremo aggirarsi per le vie di Bra un trenino turistico (appuntamento fisso durante altre grandi manifestazioni) che consentirà di ammirare la nostra città da una nuova prospettiva. Punto di partenza e di arrivo i giardini di piazza Roma, dove per l’occasione saranno allestiti giostre e gonfiabili.

Momenti allegri e divertenti che potranno essere immortalati in splendide fotografie. Proprio domenica 4 ottobre si svolge infatti la seconda edizione della Bra Photo Marathon, organizzata dall’associazione ArteMidì in collaborazione con il Comune di Bra e Radio BraontheRocks. Nel corso della giornata ai partecipanti verranno forniti cinque temi e il compito dei concorrenti sarà quello di realizzare uno scatto per ciascuno che sappia interpretarlo in modo originale.

La giornata ospiterà inoltre il 22° raduno del Club Maggiolino Langhe e Roero, con decine di modelli della storica auto (informazioni sul sito maggiolangheroero@virgilio.it o sulla pagina Facebook Maggiolino Langhe e Roero).

Alle 16,30 la chiesa di Santa Chiara ospiterà l’ultimo appuntamento della stagione di Bacco & Orfeo, il festival che coniuga la grande musica con i grandi vini (info e biglietti: www.albamusicfestival.com, tel. 0173.362408), mentre ai Giardini della Rocca si terrà un concerto dedicato a operatori sanitari e volontari in prima linea durante l’emergenza covid (ingresso solo su invito). Al termine dell’esibizione seguirà un ringraziamento alla Cooperativa Emmaus per il progetto di inclusione sociale "Coloriamo le panchine".

Spazio al teatro nel cortile di Palazzo Garrone, in piazza Caduti per la Libertà, dove si esibiranno gli attori della compagnia Piccolo Teatro di Bra.

Nel pomeriggio si terrà Bra Mon Amour, manifestazione organizzata da Comune di Bra e Caffè Boglione che avrebbe dovuto svolgersi giovedì 24 settembre ma che è stata rinviata a causa del maltempo. A partire dalle 15,30 in via Vittorio Emanuele II, via Pollenzo, via Audisio si esibiranno Gepomadalò Folk Band, Ivan Wild Boy Trio, Dodo e Charlie Due e Badile Trio, mentre in via Cavour assisteremo a una moltiplicazione della Bandakadabra in tre singoli eventi diffusi su tutta la strada. Alle band si affiancheranno anche alcune formazioni musicali composte dagli allievi dell'Istituto Musicale Gandino. Gran finale intorno alle 19.30, quando tutti i musicisti convergeranno in una sola possente marching band, che si srotolerà per via Cavour e per il centro storico con il consueto armamentario di ottoni e divertimento.

Domenica 4 ottobre sarà anche l’ultimo giorno in cui sarà possibile ammirare a Palazzo Mathis la mostra “900 anni di Bra. Itinerario fra luoghi di culto ed espansione urbana”, dedicata allo sviluppo della città. L’esposizione è visitabile a ingresso gratuito dal giovedì alla domenica dalle 9 alle 12,30 e dalle 15 alle 18. L’accesso alle sale è contingentato. Ultimo giorno del 2020 anche per godersi il parco della Zizzola: l’area verde sarà accessibile dalle 10 alle 18.

Per maggiori informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere all’Ufficio Turismo e Manifestazioni del Comune chiamando lo 0172.430185 o scrivendo a turismo@comune.bra.cn.it.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium