/ Attualità

Attualità | 20 luglio 2021, 15:20

Peveragno, incuria in via Divisione Cuneense: "Non un gran bigletto da visita, l'assessore faccia qualcosa"

Il gruppo di minoranza "SiAMO Peveragno" scrive alla giunta chiedendo interventi rapidi

Peveragno, incuria in via Divisione Cuneense: "Non un gran bigletto da visita, l'assessore faccia qualcosa"

Riguarda la situazione di incuria in via Divisione Cuneense - specie all'angolo con via Prieri - la lettera che il gruppo consigliare "SiAMO Peveragno" ha inviato oggi (martedi 20 luglio) alla giunta comunale del paese.

I consiglieri sottolineano come sul marciapiede di via Divisione Cuneense il transito sia sotanzialmente impossibile, "in quanto la vegetazione ha invaso lo spazio sovrastante l’area destinata al transito pedonale, i rovi presenti in grande quantità possono essere causa di ferite a chi eventualmente volesse passare e il tappeto di foglie secche sottostante rende scivolosa la pavimentazione in caso di pioggia".

"Analogamente - proseguono - nel tratto di via Prieri la vegetazione è sbordata sulla sede stradal, andando a coprire parzialmente la segnaletica verticale e imponendo ai pedoni di transitare a distanza dal bordo strada, con i conseguenti rischi. Tale degrado è ubicato a uno degli accessi del centro abitato, e di certo non è un buon biglietto da visita per chi voglia entrare in paese".

La situazione, quindi, deve essere affrontata; i consligieririchiedono all'assessore competente di attivarsi nei modi e nelle forme che riterrà più opportune.

"Con l'occasione evidenziamo anche che il recente rifacimento parziale della segnaletica orizzontale in via Divisione Cuneense a seguito degli scavi per la posa della fibra ottica, abbinato all’illeggibilità della restante segnaletica, può essere causa di pericoli per gli utenti della strada, in quanto sono presenti solo alcuni spezzoni di mezzeria e solo un lato della carreggiata è delimitato dalla necessaria striscia, mentre sono completamente mancanti o poco visibili le delimitazioni dei parcheggi e le strisce pedonali" concludono i consiglieri.

simone giraudi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium