/ Attualità

Attualità | 13 settembre 2021, 14:43

All'Alberghiero di Mondovì una raccolta fondi per una borsa di studio "In memoria di Upi", il Prof. Mario Berutti

Le borse di studio saranno consegnate durante uno degli eventi del cinquantennale della scuola nel prossimo anno 2022

Il Prof. Berutti con alcuni studenti - Foto Facebook IIS Giolitti Bellisario Paire Mondovì e Barge - Cn

Il Prof. Berutti con alcuni studenti - Foto Facebook IIS Giolitti Bellisario Paire Mondovì e Barge - Cn

L'Istituto Alberghiero "Giolitti" di Mondovì ha attivato, in accordo con la famiglia del Prof. Mario Berutti, recentemente scomparso,  una raccolta fondi in sua memoria. 

Le donazioni verranno utilizzate per una o più borse di studio destinate agli alunni del settore sala bar della scuola. 

"Le borse di studio, opportunamente rendicontate - spiegano dall'Istituto - "saranno consegnate durante uno degli eventi del cinquantennale della scuola nel prossimo anno 2022".

Prima allievo e poi docente, il Prof. Berutti era una colonna portante della grande famiglia dell'Alberghiero, che continuerà a ricordare con affetto i suoi insegnamenti.

"Ha trascorso più di 40 anni a servizio della scuola, trasmettendo a generazioni di allieve e allevi la passione professionale che lo animava, con generoso impegno e  attaccamento alla scuola" - lo ha ricordato ricordato la Dirigente Scolastica, Donatella Garello"Mario era anima instancabile di eventi, manifestazioni, gare e concorsi, perfetto nell’accoglienza e nel servizio professionale, pronto a condurre con sé ragazzi e ragazze alla conquista di competenze professionali, premi, traguardi di successo. Tante iniziative di solidarietà sono state promosse dal Prof. Berutti, attivissimo anche nel volontariato. Il prossimo anno l’Istituto Alberghiero Giolitti celebrerà i 50 anni dalla sua fondazione. Mario Berutti sarebbe stato tra i protagonisti degli eventi che sono in progettazione. Sarà un compleanno velato di malinconia e rimpianto, perché lui avrebbe sicuramente contribuito con la sua presenza, le sue idee, i suoi ricordi".

Chi desidera partecipare può fare un bonifico sul conto della Fondazione Cucine Colte: Iban  IT41T0306946482100000064676 con causale "in memoria di Upi".

Arianna Pronestì

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium