/ Attualità

Attualità | 19 ottobre 2021, 08:07

Carrù, i rifiuti nelle ex acciaierie Acsa verranno finalmente rimossi

Ad annunciarlo il sindaco: "Qualche giorno fa la società Acsa mi ha informato dell'accordo con società terza che prevede la rimozione dei residui dei carboni presenti ancora nel sito entro il 31 marzo 2022"

Carrù, i rifiuti nelle ex acciaierie Acsa verranno finalmente rimossi

Saranno rimossi entro marzo 2022 i residui di rifiuti rimasti a lungo tempo nel sito delle ex acciaierie Acsa sulla Fondovalle di Carrù.

Negli scorsi mesi anche l'Araris (associazione Rischio Amianto e Sostanze Inquinanti per la Salute di Mondovì e della Val Tanaro) aveva attenzionato il problema al sindaco che si era impegnato in prima persona per dare finalmente una data per la bonifica.

Una storia lunga decenni che finalmente intravede la parola fine. 

"Nello scorso mese di giugno mi ero occupato del problema legato alla possibile presenza di materiale pericoloso presso i capannoni in questione chiarendo l’insussistenza di alcun pericolo per la salute pubblica." - spiega il sindaco di Carrù, Nicola Schellino - "In particolare, avevo reperito il testo della sentenza del Tribunale di Brescia di aprile 2017, poi confermata nel 2018, che spiegava come le miscele ottenute dalla Selca Spa di Berzo Demo (che sono anche quelle attualmente in deposito presso il sito di Carrù, di proprietà Acsa) non sono ritenute pericolose “se opportunamente trasportate ed utilizzate in acciaierie o cementifici per essere lavorate ed inserite nel ciclo produttivo”. Mi ero impegnato a monitorare la situazione affinché le operazioni di rimozione potessero intervenire in tempi ragionevoli. Qualche giorno fa sono stato notiziato dalla società Acsa circa l'intervenuto accordo con società terza che prevede la rimozione dei residui dei carboni presenti ancora nel sito entro il 31 marzo 2022. Ritengo che la presente notizia, oltre che particolarmente importante dopo molti anni di stallo, rappresenti il primo passo per liberare e ripulire definitivamente l'area in questione".

AP

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium