ELEZIONI COMUNE DI CUNEO
 / Economia

Economia | 07 dicembre 2021, 07:00

Fatturazione web: come funziona?

Dal 1° gennaio 2019 è obbligatoria anche in Italia, per tutti i possessori di partita iva, la modalità di emissione e ricezione delle fatture in via digitale. La fatturazione web è stata inserita non solo ai fini fiscali, ma anche per agevolare il lavoro a professionisti e aziende.

Fatturazione web: come funziona?

Dal 1° gennaio 2019 è obbligatoria anche in Italia, per tutti i possessori di partita iva, la modalità di emissione e ricezione delle fatture in via digitale. La fatturazione web è stata inserita non solo ai fini fiscali, ma anche per agevolare il lavoro a professionisti e aziende.

Per procedere in questa direzione è però importante affidarsi ad un sito per fatturazione web che permetta non solo di gestire l’invio e la ricezione, ma in molti casi anche di ottenere uno storico di archiviazione che permetta di avere tutto sempre organizzato senza il rischio di perdere documenti importanti.

Il programma per fatturazione web permette di velocizzare diverse pratiche burocratiche e di semplificare tante delle operazioni che prima richiedevano lunghe giornate di lavoro. Ecco come.

Fatturazione web: le soluzioni offerta dai programmi

Ogni professionista o azienda ha le proprie necessità fiscali e anche la fatturazione web deve adattarsi alle stesse. Proprio per questo motivo ci sono programmi che scelgono di fornire diverse soluzioni che possano adattarsi alle esigenze dei singoli clienti, dai regimi forfettari, che ad oggi ancora non hanno l’obbligo di fatturazione elettronica, fino alle grandi aziende con elevati fatturati e una complessa gestione della documentazione.

Sulla base delle necessità sarà infatti possibile scegliere il piano tariffario più in linea con le proprie esigenze, da quello gratuito utile per le partite iva a regime forfettario, a quelle dedicate alla pubblica amministrazione.

Nel caso di un piano basico, quindi gratuito, sarà possibile ottenere tutti i criteri importanti per la gestione di fatture, compresa la gestione dell’anagrafica di clienti e fornitori, delle note di credito e dei preventivi. È inoltre possibile emettere fatture illimitate in formato XML senza però usufruire dello spazio di archiviazione. Si possono però ricevere fatture elettroniche dai fornitori e clienti. Una soluzione ottimale per chi ancora non necessita di troppe funzioni.

Diverso è con i piani a pagamento indirizzati principalmente a chi fattura con maggiore frequenza, alle aziende e alle pubbliche amministrazioni. Questi piani si interfacciano con le esigenze dell’utente fornendo non solo la possibilità di archiviazione delle fatture per gestire un eventuale e successivo controllo, ma anche la personalizzazione della fattura stessa, fondamentale per le aziende che desiderano sottolineare la loro brand reputation, e la condivisione con il commercialista.

Come registrarsi alla fatturazione web

Accedere al servizio di fatturazione web è molto facile e pratico. È infatti sufficiente registrarsi al sito web e procedere inserendo tutti i dati dell’attività, o del libero professionista, che emetteranno la fattura. La praticità di un gestionale per la fatturazione web consiste infatti nel poter salvare le anagrafiche e recuperarle in modo veloce al momento necessario.

È però importante sapere che la fatturazione web richiede una PEC, ovvero un indirizzo di posta elettronica certificato. Ciò non è in realtà un impedimento anche per il professionista a regime forfettario. Per l’apertura della stessa partita iva, infatti, è richiesto l’utilizzo di una PEC personale e la stessa deve essere utilizzata per la gestione della fatturazione.

I piani a pagamento permettono inoltre di condividere in modo più semplice i dati delle fatture con il proprio commercialista, riducendo così anche gli oneri a carico dell’azienda e del professionista.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium