/ Cronaca

Cronaca | 21 novembre 2022, 14:43

Molestò due ragazze minorenni alla stazione di Cuneo: condannato a un mese di arresto

Con la scusa di farsi offrire una sigaretta l’uomo sfiorò il ginocchio a una di loro e iniziò a toccarsi i genitali pronunciando frasi sconce

La stazione ferroviaria di Cuneo (archivio)

La stazione ferroviaria di Cuneo (archivio)

Nell’ottobre 2021 A.Z., 42enne originario di Casablanca, in Marocco, e residente a Borgo San Dalmazzo, avvicinò due ragazze minorenni alla stazione di Cuneo e, con la scusa di farsi offrire una sigaretta, dopo aver sfiorato il ginocchio a una di loro, iniziò a toccarsi i genitali pronunciando parole sconce.

Le giovani, di quindici e diciassette anni, riuscirono ad allontanarsi e raccontarono immediatamente l’accaduto alle forze dell’ordine. Denunciato per molestie, A.Z. è stato processato nei giorni scorsi dal Tribunale di Cuneo con rito abbreviato.

A fronte di una richiesta della Procura di una condanna a 4 mesi di reclusione, richiesta che già teneva conto della riduzione di un terzo della pena prevista dal rito processuale, il giudice l’ha condannato a un mese di arresto.  

CharB.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium