ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 01 dicembre 2022, 10:25

Il gruppo di minoranza 'Borgo per tutti' richiede l'accesso informatico agli atti della Giunta Robbione

Interrogazione nel consiglio comunale di martedì 29 novembre. Da parte dell'Amministrazione comunale è stato comunicato l'intendimento di verificarne la possibilità

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Su interrogazione del gruppo di minoranza 'Borgo per tutti', nel consiglio comunale di martedì 29 novembre si è discusso di accesso agli atti. I consiglieri Pierpaolo Varrone, Luca Basteris e Luisa Giorda hanno chiesto di “di attivare una procedura e di disporre gli strumenti utili per poter leggere e studiare gli atti legati all'attività dell'Amministrazione comunale”.

E' infatti necessità e dovere dei Consiglieri comunali, ancor più dei componenti delle minoranze, poter conoscere i contenuti degli atti comunali per poter svolgere con coscienza e responsabilità il proprio dovere di stimolo, di proposta, di valutazione della correttezza ed efficacia dell'operato dell'Amministrazione – scrive il gruppo 'Borgo per tutti' -. Solo grazie alle informazioni acquisite i consiglieri potranno esprimere il proprio voto in modo consapevole e avanzare proposte”.

La digitalizzazione dei documenti amministrativi, avvenuta ormai da tempo, impone ai Comuni di adeguare gli strumenti di condivisione dei documenti con il consiglio comunale. Le fotocopie sono state lo strumento principe di trasmissione e lettura degli atti sino ad alcuni anni fa. Oggi la trasmissione di progetti, tabelle, planimetrie, ecc. avviene tramite file.

Il Comune di Borgo San Dalmazzo ha regolato da tempo la possibilità di accesso agli atti e documenti del consiglio comunale con modalità informatiche.

Non così avviene per gli atti della Giunta. Allo stato attuale la possibilità di ottenere informazioni degli atti è consentita: per la copia attraverso la richiesta scritta (i cui tempi di risposta possono arrivare sino a 30 giorni); per la sola lettura sulla base e attraverso il colloquio con i responsabili dei servizi. I consiglieri comunali del gruppo 'Borgo per tutti', sulla base di pareri e atti di giurisprudenza, hanno richiesto di superare queste modalità e di attivare forme di accesso informatico ai documenti amministrativi.

Da parte dell'Amministrazione comunale è stato comunicato l'intendimento di verificare la possibilità di ampliare le possibilità di accedere attraverso modalità informatiche alla documentazione (spesso allegata) delle delibere di Giunta.

L'augurio è che tale possibilità possa realizzarsi, così da consentire una proficua trasmissione delle informazioni ed una maggiore efficienza dell'operato dei Consiglieri Comunali”, conclude il gruppo di minoranza firmatario dell'interrogazione.


crm

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium