/ Solidarietà

Solidarietà | 04 dicembre 2022, 17:18

Bra, al via l’iniziativa di solidarietà per l’Ucraina del gruppo “Amici dei Bambini di Chernobyl”

Raccolta fondi per generatori elettrici che il SERMIG di Torino spedirà alla popolazione per resistere al freddo

Nella foto il simbolo dell’associazione disegnato da Giovanni Botta

Nella foto il simbolo dell’associazione disegnato da Giovanni Botta

Ancora un appello alla generosità dei braidesi, per sostenere la martoriata Ucraina. I bombardamenti russi hanno messo fuori uso il 40% dell’energia del Paese. La neve e le temperature a -15 gradi fanno il resto. Decine di milioni di persone sono al freddo, senza luce, senza acqua e senza gas e hanno bisogno di aiuto per superare l’inverno.

Per questo il gruppo braidese “Amici dei Bambini di Chernobyl” promuove una raccolta di fondi destinati all’acquisto di generatori di energia elettrica, che il SERMIG di Torino spedirà in Ucraina come sostegno concreto alla popolazione.

Si tratta di apparecchi che funzionano a benzina oppure a gasolio: ce ne sono di tutti i formati e tutte le potenze, trasportabili o “fissi” installati in strutture come gli ospedali per far fronte ai black out. Diventano vitali anche per garantire le comunicazioni e per caricare i cellulari, determinanti per i circa 42 milioni di abitanti.

Un generatore di piccola potenza (ma utilissimo) costa circa 1.100 euro e ciascuno può dare un contributo, versando la propria offerta sull’Iban IT62G0538746044000038521994, intestato ad “Amici dei bambini di Chernobyl” con causale “Generatori per Ucraina”, oppure tramite Satispay al contatto n. 3347367188 con la stessa causale (i fondi confluiranno sullo stesso conto).

Così il responsabile dell’associazione, Franco Canopale: “Facciamo appello alla solidarietà dei braidesi per portare agli ucraini gli strumenti che permettano loro di sopravvivere. È una corsa contro il tempo, perché l’inverno sta già iniziando e si preannuncia drammatico”.

Insomma, un piccolo gesto per noi e un grande aiuto per qualcun altro. A Natale puoi…

Silvia Gullino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium